Manca poco...

Sto cercando...

UBRI: il futuro della ristorazione è il brand

Dario Ujetto
Condividi

E’ uscito il primo rapporto di UBRI, Unione Brand Ristorazione Italiana, sullo stato del mercato ristorativo in Italia. La crisi in atto nella ristorazione sta determinando l’uscita dal mercato di tante piccole società, e al tempo stesso vede un rafforzamento delle catene più strutturate.

Si tratta di un campione delle 23 società che hanno partecipato alla ricerca: 14,5 milioni euro di fatturato medio per brand, fatturato complessivo (sommando i 23 marchi) di 335 milioni euro, 488 negozi a fine 2019 e 509 negozi a settembre 2020.

Le previsioni di questi 23 marchi per il 2021 sono di 119 nuove aperture, per una media di 5,7 nuovi ristoranti per azienda.

Cresce il peso del delivery sul giro d’affari delle attività di ristorazione. A livello generale si parte dal 5% per arrivare al 50%, a seconda del tipo di format. Le percentuali più elevate sono legate al pokè e all’hamburger.

E proprio al delivery sono rivolte le attenzioni di Ubri, che è al lavoro su una proposta di migliore bilanciamento e sostenibilità del sistema, attualmente condizionato dalle fee imposte dalle piattaforme sui ristoranti.

“Per creare una maggior massa critica, oltre quella già rappresentata dagli 11 brand fondatori, includeremo nell’Unione altre imprese con requisiti indicati nel nostro manifesto e offrendo loro questi vantaggi: networking, formazione, informazione e vantaggi economici derivati da azioni sinergiche su acquisti, saving, negoziazione location” ha dichiarato Vincenzo Ferrieri di CioccolatItaliani e presidente di Ubri.

Tunde Pecsvari, membro di UBRI

Tag:
Dario Ujetto
Dario Ujetto

Da adolescente senza computer a quasi quarantenne googleiano DOC. Ovvero: come passare dalla lettura del giornale cartaceo, alla scrittura di un blog in meno di un nano secondo. Ma mi occupo anche di marketing, cibo, libri e comunicazione.

  • 1

Ti potrebbe piacere anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.