Manca poco...

Sto cercando...

Terra Madre Salone del Gusto 2020: gli appuntamenti

Dario Ujetto
Condividi

Cinque giorni di un evento che durerà sei mesi. A partire dall’8 ottobre, sono tanti gli appuntamenti rivolti al pubblico di Terra Madre Salone del Gusto 2020.

Per consultare il programma, in continuo aggiornamento, e partecipare agli appuntamenti digitali trasmessi online tenete d’occhio il sito della manifestazione.

Le cene e le degustazioni organizzate da Eataly

Tante le cene previste che si svolgeranno presso Eataly Torino Lingotto:

8 ottobre: Buono e Rambaldi, la cucina di valle

A Trucco, agli inizi della Valle Roja, troviamo il ristorante Casa Buono, dove lo chef Antonio, con un passato in cucine tristellate come braccio destro di Mauro Colagreco del Mirazur, ha deciso di aprire. Insieme a lui, in questo appuntamento, lo chef Giuseppe Rambaldi, che ha lasciato i fornelli del Combal Zero di Scabin, per aprire il ristorante Cucina Rambaldi ad Almese (TO), all’imbocco della Val Susa;

11 ottobre Ratanà e Via Serra: la biodiversità va in città

Protagonisti di questo appuntamento a tavola, chef di città che fanno parte dell’Alleanza Slow Food dei cuochi e sono stati premiati con la Chiocciola da Osterie d’Italia. Arriva da Milano lo chef Cesare Battisti del ristorante Ratanà, un locale immerso in un piccolo parco ai piedi dei nuovi grattaceli meneghini, punto di riferimento per chi ama una cucina semplice, ma di estrema qualità. Sono radicati a Bologna gli chef Tommaso e Flavio della trattoria Via Serra, prototipo dell’osteria moderna. Il luogo ideale per gustare la cucina bolognese e i sapori degli Appennini emiliani.

piatto di pesce con salsa

Terra Madre: i Laboratori del Gusto

Altro classico di Terra Madre Salone del Gusto sono i Laboratori del Gusto, cioè le degustazioni di salumi, formaggi, birre, vini e caffè. Da Eataly Lingotto a Torino, sono già 12 gli appuntamenti in programma, prenotabili fino al 7 ottobre.

L’edizione di Terra Madre Salone del Gusto 2020 sarà anche l’occasione per conoscere la prima Comunità Slow Food, quella di Mirafiori a Torino. Numerosi, anche in questo caso, gli eventi organizzati.

Tag:
Dario Ujetto
Dario Ujetto

Da adolescente senza computer a quasi quarantenne googleiano DOC. Ovvero: come passare dalla lettura del giornale cartaceo, alla scrittura di un blog in meno di un nano secondo. Ma mi occupo anche di marketing, cibo, libri e comunicazione.

  • 1

Ti potrebbe piacere anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.