Manca poco...

Sto cercando...

Avigliana e Bassa Valle di Susa: cosa vedere

Federica De Benedictis
Condividi

Cosa vedere ad Avigliana? Ce lo racconta Federica De Benedictis, blogger di Dire Fare Mole.

Città d’acqua e di pietra, di antichi passi e di industria, a un passo dalle montagne, ma vicinissima a Torino.
Avigliana è un concentrato di bellezza e natura a portata di mano, una delle mete preferite dai torinesi per la classica gita fuori porta della domenica.

Ma dedicarle un solo pomeriggio non basta per rivelare tutto ciò che Avigliana, accarezzata dal vento delle Alpi, ha da offrire ai suoi visitatori. Sono moltissimi gli itinerari di scoperta all’interno del borgo storico di impronta medievale, intorno ai due laghi e nei paesi vicini. Tutti percorsi diversi che insieme permettono di assaggiare il meglio di questo angolo di Bassa Valle di Susa.

Come raggiungere Avigliana

Le possibilità sono davvero tante. Situata all’ingresso della Valle di Susa, la città di Avigliana dista circa 25 chilometri da
Torino. Si può raggiungere in automobile tramite l’autostrada A32 Torino-Bardonecchia (uscita consigliata Avigliana Est) oppure in treno (la stazione è poco fuori il centro storico).

Cosa vedere ad Avigliana

I laghi e il parco regionale

Avigliana si specchia in due laghi di origine morenica, il lago Grande e il lago Piccolo. Dal 1980 l’area è posta sotto tutela grazie all’istituzione del Parco Regionale che comprende anche la vicina Palude dei Mareschi.

Il lago Grande è balneabile e ha ricevuto nel giugno 2020 il riconoscimento delle Cinque Vele del Touring Club Italiano.
Il lago Piccolo, più incontaminato e selvaggio, è ideale per passeggiare in mezzo alla natura alla scoperta della fauna del territorio.

Il lago Grande di Avigliana.

Lago Grande di Avigliana

Il Dinamitificio Nobel

Sito in una zona boschiva fra i laghi e il nucleo cittadino, l’ex Dinamitificio Nobel, attivo dal 1873 al 1960, è un importante sito di archeologia industriale ed ecomuseo. È sicuramente uno dei luoghi più interessanti da visitare quando si progetta cosa vedere ad Avigliana.

Il centro storico e il castello

Il centro storico di Avigliana è una perla di puro gusto medievale. Fulcro del borgo è piazza Conte Rosso, incorniciata da abitazioni e portici dell’epoca. Dalla piazza si snodano numerose stradine. Una, in breve salita fra la vegetazione, porta alle rovine del Castello sulla cima del monte Pezzulano, da cui si gode di una vista meravigliosa sui laghi e sulla Bassa Valle di Susa,
ideale per scattare foto ad alto tasso di instagrammabilità!

Piazza Conte Rosso nel centro storico di Avigliana.

Piazza Conte Rosso ad Avigliana

Luoghi storici da non perdere

La sacra di San Michele

Monumento simbolo della regione Piemonte dal 1994, l’Abbazia benedettina, comunemente definita “Sacra”, è una delle più eminenti opere architettoniche del Medioevo piemontese. La Sacra si può raggiungere in auto (ai piedi del complesso monastico ci sono diversi parcheggi), oppure attraverso diversi sentieri escursionistici di varia lunghezza e difficoltà.

La Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso

La Precettoria fa parte dell’Ordine Mauriziano e si trova nel comune di Buttigliera Alta, fra Rivoli e Avigliana.
Nonostante i numerosi interventi di restauro, conserva un’autentica atmosfera medievale gotica e racchiude al suo interno dei cicli di affreschi imperdibili.

Il giardino botanico Rea

Nonostante sia al terzo posto, questo orto botanico è certamente fra le cose da vedere ad Avigliana e dintorni.
Situato in frazione San Bernardino di Trana, sulla strada che da Avigliana conduce a Giaveno, il Giardino Botanico Rea venne fondato nel 1967 da Giuseppe Giovanni Bellia. Al suo interno sono racchiuse più di 2500 specie vegetali suddivise in diverse aree tematiche.

Cosa vedere ad Avigliana: botteghe e negozi

Pasticceria Dalmasso

Un trionfo di dolcezze per una pasticceria elegante e trionfale, pluripremiata da Gambero Rosso e dalle principali guide gastronomiche del settore.

Corso Laghi 10, ad Avigliana.
http://www.pasticceriadalmasso.it/

Guido Castagna

Forse non tutti sanno che l’arte del cioccolato del famoso mastro Guido Castagna, prima di approdare a Torino, è nata proprio in Bassa Valsusa, per la precisione a Giaveno. Qui troverete un punto vendita dove poter acquistare e assaggiare praline,
tavolette e il leggendario gianduiotto rivisitato Giuinott.

Viale Regina Elena 14, Giaveno TO
https://www.guidocastagna.it/

Il forno del borgo

Nella lista dei Maestri del Gusto di Torino e Provincia, produzione di pane, pizze, dolci in forno a legna con materie prime provenienti da agricoltura biologica certificata.

Via Mortera 23/B frazione Bertassi|, Avigliana TO
http://www.fornodelborgo.it/

Officina Salvaj

Valentina Bollo, torinese, ha di recente aperto a Vaie un laboratorio artigianale di inchiostri e stampe botaniche eseguite con l’utilizzo di prodotti organici e naturali. Nel laboratorio si tengono anche corsi creativi legati alla pittura.

Via I Maggio 9/c, Vaie TO
http://www.valentinabollo.it/

Idromele dei Taurini

L’idromele è una bevanda nata dalla fermentazione di acqua e miele dalle radici molto antiche, diffusa soprattutto in Bretagna e nei Paesi Scandinavi. Ora, anche noi discendenti del popolo dei Taurini abbiamo il nostro idromele, tutto valsusino.

Strada Contessa 67, Caselette TO
https://idromele.net/

Alago Mood Wellness

Location per eventi e cerimonie, sede di corsi sportivi – dal Pilates al Kayak – spazio di design. Lago Mood è una chicca di benessere e bellezza dalle mille identità sulle rive del lago Grande di Avigliana.

Corso Laghi 292, Avigliana TO
https://www.alagowellness.it/

Avigliana: dove mangiare

Green Beach

Brunch, aperitivi e cocktail in una location suggestiva – specialmente nei mesi caldi – sulle rive del lago Grande.

Via Monginevro 30, Avigliana TO
https://green-beach.com/

Brodo di giuggiole

Sotto i portici medievali di piazza Conte Rosso trovate questo locale molto particolare, un mix fra un bar e una panetteria, dove potete sostare per una colazione o un aperitivo fatto rigorosamente con prodotti artigianali.

Piazza Conte Rosso 32, Avigliana TO
https://www.facebook.com/brododigiuggioleavigliana/

Agriturismo cascina dei canonici

Prima o dopo una visita alla Sacra di San Michele, fate sosta in questo agriturismo con vista a pochissimi passi dal complesso
monastico per un pranzo genuino e tradizionale.

Cascina Girardi, Frazione San Pietro|, Sant’Ambrogio di Torino TO
http://www.cascinadeicanonici.it/

Cascina Ranverso

Ristorante agri-chic perfetto per cerimonie così come per cene romantiche a due ricavato dalla ristrutturazione di una cascina del 1700, con produzione di formaggi bio e vino bianco da vigneto Baratuciat.

Strada degli Abay 36, Buttigliera Alta TO
https://www.cascinaranverso.it/

Birrificio San Michele

Birrificio artigianale con ottima cucina all’ombra della Sacra di San Michele e all’interno di un’ex manifattura tessile di fine 1800. Le birre portano i nomi delle principali opere liriche. Famoso anche tra i locali di Torino dove trovare birra artigianale.

Via Terzo Reggimento Alpini 10/A, Sant’Ambrogio di Torino TO
https://www.birrasanmichele.it/birrificio-san-michele.html

Trattoria della Buffa

Tipicità piemontesi e accoglienza familiare nella pace di una borgata di mezza montagna. da abbinare a un tour nel centro storico di Giaveno, a cinque minuti di automobile, bello in estate e soprattutto in autunno con la sua fiera dedicata ai funghi.

Via Vittorio Emanuele II 29, Borgata Buffa| Giaveno TO
https://www.trattoriadellabuffa.it/

Tag:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.