Manca poco...

Sto cercando...

Tags:

Gorillas chiude in Italia: è il mercato, bellezza!

Condividi

Perchè Gorillas chiude in Italia? Sono numerosi gli articoli di persone più qualificate del sottoscritto.

All’affacciarsi del Quick-Commerce sul mercato italiano molti teorizzavano un attacco alla GDO, una rivoluzione nei consumi e così via.

Ma l’app. Gorillas vive una tempesta perfetta.

In Italia, e su altri mercati similari come Belgio o Spagna, paga principalmente due fattori:

  • La presenza massiccia di GDO di prossimità e di quartiere (pensiamo ai massicci investimenti di Lidl, Pam Local, Carrefour);
  • La scarsa presenza di grandi concentrazioni urbane (in Italia solo Milano e Roma hanno un profilo urbano compatibile con un business sostenibile per il Quick-Commerce).

In ultimo, e questo è un fenomeno invece globale, il denaro non è più a basso costo e questo crea pressione anche sui Venture Capitalist.

Per tornare all’Italia, Roma e Milano sono le uniche vere metropoli. Ma Roma vive un problema di morfologia urbana estremamente dispersiva per questo tipo di business e per la sua redditività; Milano sulla carta sarebbe la città ideale per target, reddito e struttura. Ma qui la forza di Esselunga e del suo ecommerce è fortissima.

Il resto degli italiani è dispeso in città come Torino, Firenze, Bergamo che non possono portare crescita al marchio Gorillas. La spesa in 10 minuti è inutile se sotto casa ho 3/4 fra supermercati, superette o similari. Che ovviamente sono in fase di promozioni spinte.

Gorillas si è rivelato il servizio da provare una volta, per gioco o in pandemia. Poi si torna alle vecchie abitudini. O sono ancora i nonni a fare la spesa.

In sostanza manca la domanda di mercato, o la domanda è marginale e poco stabile. E neanche il concorrente diretto Getir se la passa meglio.

Inoltre anche Glovo, operatore fortissimo in Italia e con costi del personale minore, si è gettato sul Quick-Commerce e differenzia il proprio mercato con varie iniziative.

Gorillas chiude in Italia per tutte queste ragioni, concentrandosi su pochi mercato come Germania e Uk. Basterà? Come sempre il mercato (della spesa ma anche dei capitali) deciderà.

Tag:
Dario Ujetto

Da adolescente senza computer a quasi quarantenne googleiano DOC. Ovvero: come passare dalla lettura del giornale cartaceo, alla scrittura di un blog in meno di un nano secondo. Ma mi occupo anche di marketing, cibo, libri e comunicazione.

  • 1

Ti potrebbe piacere anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.