Manca poco...

Sto cercando...

Tags: ,

Cosa vedere a Pinerolo: il mondo fra Francia e Piemonte

Federica De Benedictis
Condividi

Cosa vedere a Pinerolo? Una cittadina elegante, facilmente raggiungibile da Torino sia in auto che in treno, fatta di vie piene di botteghe, palazzi dalle facciate antiche, colline morbide ad incorniciarla come un quadro.

La sua storia è ricca: abitata sin dall’epoca dei Romani, subì attraverso i secoli le sorti delle lotte fra i Savoia e i Re di Francia.

Intorno a Pinerolo si trovano numerosi punti di interesse storico e naturalistico che la rendono una base ideale per una giornata o un fine settimana di scoperta, gusto e relax, dalle montagne della Val Chisone alle tante eccellenze eno-gastronomiche di questo territorio sospeso fra pianura e alture.

Città e dintorni: cosa vedere a Pinerolo

Centro Storico di Pinerolo

Il centro storico di Pinerolo racchiude diversi edifici ecclesiastici di valore artistico.

Il più importante è il Duomo romanico dedicato a San Donato di Arezzo che presenta sulla facciata una raffigurazione della Sindone, a ricordare un’ostensione avvenuta sulla piazza antistante nel 1478.

La Basilica di San Maurizio, posta sulla collina dove anticamente c’era il vecchio borgo cittadino, domina dall’alto tutta Pinerolo ed è un punto perfetto per scattare foto panoramiche.

Un altro luogo da visitare è il Museo Storico dell’Arma di Cavalleria che ci riporta indietro nel passato di Pinerolo, città di eccellenza nel campo equestre. Qui nel 1849 venne infatti istituita la Scuola Militare di Cavalleria, apprezzata a livello mondiale, attiva per circa cento anni.

Castello e Parco di Miradolo

Affascinante edificio in stile neogotico situato poco fuori Pinerolo, nel comune di San Secondo, il Castello di Miradolo venne ricostruito nel XIX secolo sopra un precedente impianto settecentesco; dopo anni di abbandono, nel 2006 fu acquistato dalla Fondazione Cosso e trasformato in sede di mostre artistiche e fotografiche di pregio.

In un percorso su cosa vedere a Pinerolo risulta imperdibile il tour del parco intorno al castello, con audioguida che cambia percorso a seconda delle stagioni.

Big Bench a Pomaretto

Procedendo da Pinerolo verso la Val Chisone, ci si imbatte nella diramazione per la Val Germanasca.

In questo incontro di Valli c’è il paese di Pomaretto con i suoi terrazzamenti di viticoltura eroica di montagna.

Proprio in mezzo ai vigneti dove nasce il vino Pinerolose DOC Ramie è stata inaugurata nell’autunno del 2020 una Panchina Gigante del circuito “Big Bench Community Project”.

Il progetto è nato su iniziativa del designer americano (residente nel cuneese dal 2009) Chris Bangle, che insieme alla moglie Catherine ha istituito un’associazione no profit per promuovere la costruzione di Panchine Giganti in punti panoramici e turistici del Piemonte e dintorni.

Cosa vedere a Pinerolo: Casa Lajolo

Nel borgo silenzioso di San Vito a Piossasco, paese a una decina di minuti da Pinerolo, è adagiata una perla di rara bellezza che risponde al nome di Casa Lajolo.

Dimora nobiliare di metà settecento, Casa Lajolo ha un magnifico giardino all’italiana articolato su tre livelli e un giardino all’inglese, spesso cornice di eventi, mercatini floro-vivaistici e artigianali, esibizioni musicali, presentazioni di libri.

Un luogo dove la cultura e la natura sono di casa.

Botteghe e ristoranti di Pinerolo e dintorni

La Locanda della Maison Verte

Nel verde della zona collinare di Cantalupa, La Locanda della Maison Verte è un cascinale agri chic con ristorante, b&b e zona benessere. Perfetto per cene romantiche davanti al caminetto, per piccole ricorrenze e cerimonie.

Via Rossi 34| Cantalupa (TO)

http://www.maisonvertehotel.com/it/

Agriturismo Bacca Blu

Bacca Blu è un agriturismo a gestione familiare, con annessa azienda agricola e camere per pernottamento, immerso nella campagna di Bricherasio. Piatti della tradizione piemontese anche da asporto e possibilità di delivery nei comuni limitrofi.

Strada Rivà, 31| Bricherasio (TO)

https://www.baccablu.it/

Ristorante Centro

Gli estimatori del sontuoso Fritto Misto alla Piemontese non possono non provare quello del Centro di Cercenasco, indubbiamente uno dei migliori del territorio pinerolese. Nota di merito anche agli antipasti tipici. Effettua asporto e delivery.

Via Vittorio Emanuele 8/c| Cercenasco (TO)

Antica Pasticceria Castino

La Torta Zurigo – a base di cioccolato fondente e ciliegie sotto spirito – è il dolce per eccellenza del pinerolese.

Se ne volete provare un’ottima versione, l’indirizzo da segnare è quello di Antica Pasticceria Castino nel pieno centro di Pinerolo, dove la torta venne inventata verso la fine del 1800 dal pasticcere Giuseppe Castino.

Trovate le delizie di Castino anche nella caffetteria del Castello di Miradolo.

Piazza San Donato 42| Pinerolo (TO)

http://www.anticapasticceriacastino.it/

Galup

Chi non conosce Galup? L’azienda dolciaria, una delle più importanti in Italia del settore, venne fondata a Pinerolo nel 1922 da Pietro Ferrua, che nello stesso anno lanciò il prodotto di punta: il Panettone basso con glassa di nocciole del Piemonte. Immancabile a Natale sulle nostre tavole.

Via Fenestrelle 32| Pinerolo (TO)

https://www.galup.it/

Giro di Vite

Giro di Vite è un progetto che tramanda la tradizione produttiva e agricola del territorio di Pinerolo.

La società agricola si occupa di coltivazione di piccoli frutti, viticoltura, laboratori food sempre con un occhio di riguardo alla tutela della biodiversità e alla promozione delle eccellenze locali.

La vendita dei prodotti avviene anche attraverso uno shop online.

Strada delle Cascine 295| Pinerolo (TO)

https://girodivite.eu/

Villa Santa Brigida

Eleganza e storia custodite fra le mura secolari di una dimora nobiliare: Villa Santa Brigida è un b&b di charme situato nella zona collinare di Pinerolo, circondato da un enorme parco spesso utilizzato per eventi e pic-nic con prodotti delle aziende del territorio.

Strada Costagrande 142| Pinerolo (TO)

https://www.villasantabrigida.com/?l=it

Scopri i percorso di Eat Piemonte in collaborazione con Dire Fare Mole

Tag:

Ti potrebbe piacere anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.