Manca poco...

Sto cercando...

Ristoranti a Torino: chi riparte il 26 aprile

Leo Rieser
Condividi

Ristoranti a Torino: chi riparte lunedì 26 aprile, in zona gialla?

Infatti Il Piemonte tornerà in zona gialla da lunedì 26 aprile. La nuova classificazione varrà per tutte le province tranne Cuneo.

La Granda diventerà zona gialla da giovedì 29 aprile, in modo da completare il periodo di permanenza in arancione di 14 giorni previsto dalle indicazioni nazionali.

Da Lunedì ristoranti a Torino aperti con dehors. Il sempre puntuale Leo Rieser ha compilato una lista di aperture fisiche.

Non tralasciando un aggiornamento sui delivery per chi continuerà il servizio.

Continuiamo infatti anche a sostenere chi non ha potuto aprire e offre consegna e asporto. Tutti i menù del delivery e l’elenco dei ristoranti aperti sono aggiornati al link tinyurl.com/leorieser

Per le persone poter ritornare a sedersi al tavolo del ristorante all’aperto è un grande passo avanti ma per bar e ristoranti, soprattutto del centro città, le nuove regole “segnano un passo indietro anche rispetto alla zona gialla” perché non poter usare gli spazi interni è un problema.

A Torino ci sono circa 2.000 dehors ma i pubblici esercizi sono circa 5.000 e questa per l’Epat è la questione prioritaria.

Ristoranti a Torino: la lista di Leo Rieser

ACINO

AFFINI (100Vini&Affini lunedì 26 aprile, Affini San Salvario 27 aprile, Affini Porta Palazzo mercoledì 28 aprile)

ANGOLO 16

ANTICO BALON

BACALHAU

BALENO

IL BAROTTO (sia Bistrot che Bottega)

IDEA DI MARE

BARRITO

BRACE PURA

BRICKS

CASA GOFFI

CASA VICINA – GREEN PEA

CONCALMA

CROCETTA

DOLLI’

DU’ CESARI QUADRILATERO

EATALY

EDIT

FANFARON

GALLINA

GAUDENZIO

GUENDALINA

JAZZ CLUB TORINO

LOCANDA TERRAMARE

LUNA ROSSA

MARE NOSTRUM

OINOS

OTIUM PEA CLUB

PETRONILLA

PIAZZA DEI MESTIERI

PUTRELLE

RABEZZANA

RAZZO

RIFUGIO PIEMONTE

RONDINI

SAN GIORS

SLURP!

SPAZIO MOUV

Tag:
Leo Rieser
Leo Rieser

Partecipa al progetto “Maestri del Gusto di Torino” con la Camera di Commercio di Torino sin dalla prima edizione (2002). Fiduciario di Slow Food Torino Città dal 2004 al 2014. Dal 2014 responsabile eventi e referente Mercati della Terra di Slow Food Piemonte-Valle d’Aosta nonché Consigliere della Banca del Vino di Pollenzo. Nel 2016, in collaborazione con Slow Food Promozione, ha seguito i rapporti con istituzioni, musei, commercianti, ristoratori per la prima edizione diffusa in città di Terra Madre- Salone del Gusto. Dal 2014 firma su la Repubblica Torino la rubrica settimanale intitolata La Spesa.

  • 1

Ti potrebbe piacere anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.