Manca poco...

Sto cercando...

Instagram e Torino: analizzati 354.503 post di instatorinesi

Elena Belliardi
Condividi

Sul Corriere Torino a firma Paolo Coccorese si riporta la notizia del mastodontico lavoro di ricerca di Adriano Aimar su Instagram e Torino.

Il ricercatore del Politecnico ha analizzato 354.503 post sulla Torino nel 2019. Allianz Stadium, piazza Castello e cibo locale sono i tre macro-trend che guidano la classifica.

Il lavoro è consultabile liberamente sul web (link) e si intitola INSTA-TURIN: Revising the notion of space, community and proximity in the contemporary city through Instagram social urban data.

Instagram è stato scelto come universo per il carattere emozionale e visivo del social controllato da Facebook Inc. Un media capace di dialogare con l’architettura e l’ambiente urbano grazie all’interpretazione degli utenti.

Instagram e Torino iniziano a dialogare fra le 18,00 e le 20,00, dove si registra un’impennata di foto marchiate con il tag cittadino. Scrive Aimar che “The final dataset consists in 354.503 posts geotagged in 1.071 different locations by 140.363 users”.

E’ possibile quindi creare classifiche e categorizzazioni delle location e delle attività più “instagrammabili”, fra l’altro aiutando chi gestisce la comunicazione pubblica e turistica della città a capire cosa è popolare.

Gli utenti sotto osservazione hanno caricato 2,5 foto. Un terzo degli scatti è legato agli spazi pubblici: monumenti o piazze, centri commerciali e impianti sportivi.

Il 31% è dedicato al tempo libero e fanno emergere i trend della vita quotidiana:

  • Divertimento: stadio (51%), teatro (7%).
  • Ristorazione: il ristorante o la pizzeria (47%) battono il sushi (4%). Il Disco Club (70%) è più fotografato dei cocktail bar e pub (29%).

Le 1.071 location sono concentrate in centro e nella zona sud. Le periferie e i quartieri nord quasi scompaiono sulla mappa dei post pubblicati. L’Allianz Stadium si classifica al primo posto nella categoria “divertimento” con 30.727 foto. Seguono Pala Alpitour (13.169 post), il Museo del Cinema (8.210) e, molto più in basso, il Teatro Regio (3.691).

Instagram e Torino ma anche Juventus quindi!

Per il mondo del wellness e del fitness il J Medical della Continassa colleziona 1.073 post, seguito da Ronchi Verdi (696) e le Orange Palestre (552).

Nella lista delle strade e delle piazze più amate ci sono la zona della Reggia di Venaria con 16.572 post, piazza Castello (13.401) e la Mole Antonelliana (12.125).

Per la categoria “shopping” il più fotografato è il Mercato Centrale, inaugurato proprio nel 2019 e che raccoglie 3.460 post dedicati. Più delle Gru (3.274) o del Balon (898).

Instagram e Torino: ma il #foodporn?

Instagram è anche il social del cibo, della ristorazione, delle immagini, degli Chef e del Food Porn. Nella categoria “food” della tesi di Adriano Aimar, la location più fotografata è Eataly con 1.768 post:

  • 2. Ristorante Del Cambio (1.324 );
  • 3. Poormanger (961);
  • 4. il Granbar (837);
  • 5. Cannavacciuolo Bistrot (766);
  • 6. Magorabin (635);
  • 7. Orso Laboratorio Caffè (576).

Stagionalità e differenze demografiche?

I picchi di post pubblicati coincidono con la primavera e l’autunno, mentre c’è una diminuzione in estate quando, soprattutto in agosto, i residenti lasciano la città.

I torinesi della classe medio-alta nel 2019 hanno scattato immagini al Mercato Centrale, a Eataly, alla Nuvola Lavazza, all’Nh Carlina, a Snodo, a Edit e alla Fondazione Sandretto.

Gli universitari, invece, hanno preferito locali come il Bunker, l’Off Topic, il Centralino, il 100 Montaditos. Altri torinesi, più giovani e meno high-spending, hanno frequentato Le Gru, il White-Moon, il Bowling King.

Fonte: Adriano Aimar – INSTA-TURIN: Revising the notion of space, community and proximity in the contemporary city through Instagram social urban data (link).

Tag:
Elena Belliardi
Elena Belliardi

Appassionata di nuove tecnologie, web e comunicazione. Web professional, content editor, translation team leader, ma anche cultrice del cibo e del bere buono e - ahimè - super golosa!

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.