Manca poco...

Sto cercando...

Tags:

Engine e ILLVA (Disaronno) si alleano per il Gin biologico

Condividi

Un successo tutto piemontese e langarolo quello di Engine.

Oggi la notizia che la ILLVA Saronno, la holding del gruppo conosciuto per l’amaretto Disaronno, acquista il 25% della società fondata da Paolo Dalla Mora (ex direttore marketing di Moschino).

Engine si produce in Alta Langa ed è un gin biologico italiano e recentemente è entrata anche nel campo della moda.

Lo storico gruppo lombardo, il cui acronimo significa Industria Lombarda Liquori Vini e Affini supporterà la crescita internazionale dell’irriverente marchio di gin in lattina (finora distribuito in esclusiva da Velier) per raggiungere oltre 1 milione di unità entro un anno.

“Ho lanciato Engine a fine 2019 con l’idea di costruire un lovemark fondato sul concetto di pure organic gin”– spiega Dalla Mora.

Dal punto di vista della distribuzione italiana, Engine continuerà ad avere Velier come partner.

All’estero la strategia sarà disegnata assieme a ILLVA Saronno.

Paolo Dalla Mora è stato manager internazionale della holding lombarda per oltre 10 anni.

Grande attenzione è posta alla sostenibilità e all’ambiente con l’obiettivo di divenire la prima B-Corp di spirits italiana, continuando a tenere la filiera biologica e la provenienza Italiana di tutte le materie prime e della produzione.

Engine è un marchio che completa il portfolio di ILVVA, celebre per i marchi Disaronno, Tia Maria, il whiskey The Busker.

Tag:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.