Manca poco...

Sto cercando...

Tags:

Gec Art racconta le Langhe con Wine in Progress

Massimo Gioscia
Condividi

Gec Art racconta le Langhe attraverso l’arte pubblica.

Lo streetartist piemontese (al secolo Giacomo Bisotto, nato a Cuneo nel 1982) è il vincitore italiano del bando europeo Eti promosso in Italia dalla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba.

Obiettivo del bando è creare un’opera di arte pubblica partecipata e all’aperto dal titolo “Wine in progress” per raccontare il mondo contadino di Langhe e Roero diventati oggi un territorio turisticamente sovraesposto.

Il progetto prevede una prima fase nella quale i cittadini potranno fornire foto di famiglia ambientate nelle Langhe e nel Roero per raccontare “fatica e soddisfazione, dei nonni e dei bisnonni nelle loro vigne e cantine, dalla potatura alla vendemmia”.

Tra le foto l’artista torinese ne selezionerà alcune per realizzare disegni e ritratti di grandi dimensioni, dipinti su carta e applicati su pareti, edifici e palazzi della zona.

Per partecipare a “Wine in progress” c’è la pagina evento Facebook o le mail gec-art@libero.it o book@fondazionebottarilattes.it.

Le foto possono essere portate a mano (previa prenotazione telefonica: 0173/789282) o spedite via posta a Fondazione Bottari Lattes, via Marconi 16, Monforte d’Alba, 12065 (Cuneo).

Gec Art racconta le Langhe, ma il progetto europeo coinvolge anche Francia (Ecole Nationale d’Art di Parigi), Spagna (Idensitat di Barcellona) e Romania (Minitremu di Târgu Mureș).

Tag:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.