Manca poco...

Sto cercando...

Le Cuoche Combattenti e la violenza sulle donne

Anna Decaro
Condividi

Oggi, 25 novembre, è la giornata contro la violenza sulle donne. Noi abbiamo scoperto il bel progetto delle Cuoche Combattenti.

È stata l’assemblea dell’Onu nel 1999 a scegliere questa data in ricordo del sacrificio delle sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, uccise dagli agenti del dittatore Rafael Leonidas Trujillo in Repubblica Dominicana.

Il progetto nasce presso il Centro antiviolenza Le Onde ONLUS di Palermo. L’obiettivo è la condivisione con altre donne le consapevolezze acquisite, proporre un esempio positivo di riscatto e autodeterminazione femminile.

In concreto cosa fa il progetto? Cuoche Combattenti è un laboratorio di produzione alimentare: producono confetture di frutta di stagione e marmellate, conserve dolci e salate, prodotti da forno.

Creano anche occasioni di incontro per altre donne.

Le loro etichette sono particolari. Ogni prodotto ha un’etichetta parlante che intende contrastare la violenza sulle donne, smontare stereotipi e ruoli relazionali che inducono ad abusi.

Dall’esigenza di condividere le consapevolezze acquisite nasce il progetto delle “Etichette Antiviolenza” che vengono apposte in ogni produzione delle Cuoche Combattenti.

Tutti i prodotti sono acquistabili via e-commerce.

Per ricordare la forza delle donne anche nel campo del cibo, riproponiamo un articolo sul ristorante Dollì di San Salvario.

Tag:
Anna Decaro
Anna Decaro

Anna, 24 anni, donna e studentessa in Comunicazione. Arrivo a Torino per studio, esploro il mondo del cibo. Origini pugliesi, mi mancano i panzerotti!

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.