Manca poco...

Sto cercando...

Mazzetti d’Altavilla: l’azienda investe in monomarca

Massimo Gioscia
Condividi

Mazzetti d’Altavilla apre il suo quarto Grappa Store a Casale Monferrato dopo i tre già presenti nelle piazze di Altavilla Monferrato, Marcallo e Milano.

L’azienda piemontese è arrivata alla settima generazione (tutta femminile) aggiungendo l’ospitalità al core business della distilleria. L’andamento nell’ho.re.ca. è però variabile a seconda dei luoghi e delle dimensioni dei centri. La GDO tiene bene con una sua linea dedicata e con una vasta collezione ad hoc dedicata alla regalistica.

Mazzetti d’Altavilla ha chiusi il 2019 con un +15% e l’obiettivo è chiudere a pari nel 2020. Peraltro il lockdown non ha smorzato ma anzi ha incrementato l’interesse verso il distillato nazionale creando una crescita sul loro e-commerce diretto.

Particolare successo è stato ottenuto anche dal kit domicilio del Gin Tonic e del Negroni “by Mazzetti”.

La scorsa estate è arrivata sul mercato la Linea Radici, costituita da 3 grappe di vitigni autoctoni in purezza a produzione limitata e tutte in versione giovane. Inoltre, è stata implementata la collezione dedicata alla regalistica natalizia con l’introduzione di nuove referenze a sfondo natalizio come il Calendario dell’Avvento a tema Spirits.

È dunque Casale Monferrato, città che rappresenta la “porta” delle colline Unesco e il collegamento fra la pianura e la collina nonché centro del triangolo del Nord-Ovest formato da Milano, Torino e Genova, il luogo scelto da Mazzetti d’Altavilla per la creazione del quarto Grappa Store.

I Grappa Store costituiscono ormai da diversi anni il concept ideato dalla Famiglia Mazzetti per comunicare l’arte della distillazione ad un pubblico sempre più vario che mostra “sete di consapevolezza” verso il mondo degli spirits a km0.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.