Manca poco...

Sto cercando...

Tags:

Cosa vedere a Torino: il Museo della Frutta

Dario Ujetto
Condividi
In questi anni vediamo il grande boom del foodblogging e dei foodies. Prendiamo il nostro smartphone e instagrammiamo piatti, cibi, scaffali di Eataly, gelati di Grom, tazzine di caffè nei migliori bar e caffetterie della città. Ma un secolo prima di noi qualcuno già riproduceva frutta sia per fini scientifici, sia per collezionismo.
La straordinaria collezione “pomologica” costituita, a fine Ottocento, da Francesco Garnier Valletti è il nucleo del Museo della Frutta (via Pietro Giuria 15, Torino). Il museo è un gioiellino torinese, poco conosciuto ma tutto da scoprire.
museofrutta-640
Il primo museo pomologico nacque nel 1857 proprio a San Salvario nel Regio Stabilimento Agrario della famiglia Burdin. Museo nel museo, la collezione Valletti presenta due sale costruite appositamente per ospitare gli oggetti che si arricchiscono anche di altri 79 oggetti acquistati fra il 1932 e il 1935 (funghi, ciliege e marciumi).
Tag:
Dario Ujetto
Dario Ujetto

Da adolescente senza computer a quasi quarantenne googleiano DOC. Ovvero: come passare dalla lettura del giornale cartaceo, alla scrittura di un blog in meno di un nano secondo. Ma mi occupo anche di marketing, cibo, libri e comunicazione.

  • 1

Ti potrebbe piacere anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.