Manca poco...

Sto cercando...

Acqua Sant’Anna investe nel formato maxi bottiglia

Elena Belliardi
Condividi

Acqua Sant’Anna asseconda la richiesta del formato 2 litri per i supermercati con un investimento di 10 milioni di euro.

Obiettivo è ampliare la gamma dei robot Lgv e l’acquisto di una nuova linea di imbottigliamento, che andranno a potenziare l’efficienza e l’automazione allo stabilimento aziendale di Vinadio (Cuneo). Ad annunciarlo è il presidente e ceo di Acqua Sant’Anna Alberto Bertone.

“Siamo al +8% nel corso dell’anno, con un picco del +20% nella seconda parte del 2020” ha spiegato Bertone a Pambianco Wine&Food.

L’azienda piemontese segna un +30% per il formato bottiglia da due litri.

Di conseguenza è stato necessario rafforzare la linea di imbottigliamento per aggiungere fino a 54.000 bottiglie/ora.

A oggi la capacità produttiva di Acqua Sant’Anna è di 81.000 bottiglie/ora, frutto di un investimento di 50 milioni di euro realizzato nel 2018.

In totale si contano 15 linee in totale, 12 per l’acqua e 3 per le bevande, e che presto saliranno a 16.

Il canale ho.re.ca ha un’incidenza relativa sui conti, pesando per circa il 20% sui ricavi complessivi.

Negli ultimi dieci anni, Acqua Sant’Anna ha più che triplicato il fatturato: 320 milioni di euro nel 2019. Nel 2020, è cresciuta in Italia e ha invece visto una frenata nell’export.

“L’acqua minerale italiana viene richiesta perché è anch’essa parte del made in Italy e del nostro modo di concepire l’esperienza gastronomica” conclude Bertone.

Nel futuro aziendale ci sono ulteriori acquisizioni e sinergie (e forse finalmente la quotazione in Borsa?).

Avere un’altra fonte a disposizione permetterebbe di sfruttare economie di scala tra l’azienda acquisita e la forza di Sant’Anna in grande distribuzione.

Il primo cliente in assoluto è Esselunga, mentre la crescita più significativa durante l’anno ha riguardato i clienti discount. Altra fonte di ricavo sono le produzioni per conto terzi.

Fonti di Vinadio S.p.a. (la detentrice del marchio Acqua Sant’Anna) imbottiglia, per esempio, sia per Eurospin che per Carrefour. Le acque sgorgano dalla fonte Rebruant, che si trova a 1.950 metri di quota sulle Alpi cuneesi.

Tag:
Elena Belliardi
Elena Belliardi

Appassionata di nuove tecnologie, web e comunicazione. Web professional, content editor, translation team leader, ma anche cultrice del cibo e del bere buono e - ahimè - super golosa!

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.