Economia e analisi

PERNIGOTTI VIAGGIA VERSO ISTANBUL

Il marchio Pernigotti passa dal Gruppo Fratelli Averna alla famiglia turca Toksoz. Il gruppo Sanset di Ahmet e Zafer Toksoz fattura 450mil€/anno in tre unità di business (Energia, Alimentare e Farmaceutico).
Il marchio Pernigotti (l’impianto e la sede sono a Novi Ligure) fattura (fonte ilSole24Ore) 75mil€ mentre la divisione alimentare turca 80mil€.
Un grande colpo per i fratelli Toksoz. “Manterremo e potenzieremo l’attuale struttura, sviluppando l’attività in nuove e interessanti aree geografiche, sfruttando la forza del marchio Pernigotti. Introdurremo Pernigotti nel mercato turco cosi come in altri importanti paesi”, commentano Ahmet e Zafer Toksoz. Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/12gfpt
Prima di stracciarsi le vesti per l’ennesima perdita facciamo dei ragionamenti. Se la Coldiretti stima in 10miliardi€ il valore dei marchi passati dall’Italia all’estero nel settore food dove è stata investita questa liquidità?
Ma il vero punto da approfondire è che interi sistemi economici (vedi Turchia) ha liquidità ma anche necessità di accreditarsi comprando marchi italiani (di prestigio o meno). Perchè il marchio italiano va direttamente nel top di gamma nella testa dei consumatori di tutto il mondo.
E allora, forse, su questo dovremmo finalmente puntare senza andare dietro al taglio dei costi, ai salari minimi ecc. ecc.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento