Recensioni

UN CAPODANNO OSPITI DI ALESSANDRO PIPERO

Capodanno. Una serie di cenoni cari e di basso livello. Poi ti rechi a Roma e su Facebook chiedi consiglio ai tuoi amici.

Manco sapesse quanto adori i ristoranti piccoli e la cura del dettaglio, proprio tu che non curi un dettaglio manco a morire.
E ovviamente il tuo solito Capodanno subisce una svolta.
Telefoni da Torino e prenoti parlando direttamente con Alessandro Pipero, il boss del locale.
Arrivi a Roma, e in via Torino varchi la soglia dell’Hotel Rex dove il ristorante ha sede.
Fra albergo e ristorante il salto quantico è notevole.
Passi da una hall semplice e scarna ad un ingresso curato e suggestivo.
Sulla porta ti aspettano Alessandro Pipero e il suo staff, sorridenti anche se hanno davanti una serata impegnativa.
Ti accolgono e rompono il ghiaccio, ti accompagnano ad un tavolo curato. E ha inizio l’esperienza culinaria.

Luci soffuse, poco rumore di fondo (clienti tutti stranieri, quindi poco abituati a parlare ad alta voce) e personale di sala impeccabile.

Si legge il menù della serata e si capisce che lo chef Luciano Monosilio è in grande forma.

Piatti bilanciati, utilizzo di materia prima di alto livello (due piatti con il nostro amato tartufo bianco), scoperta della patata di Avezzano (il piatto è il TreA con patata, burrata di Andria e tartufo di Alba).
 Due squilli di genio con il già citato TreA e l’agnello e Thè nero.
Una scelta dei piatti equilibrata, ottimo mix di eccellenze italiane presentate con cura. Un modo per poter apprezzare il meglio senza appesantirsi.
Il brindisi di mezzanotte con tutto lo staff del ristorante è  stato un bel momento conviviale, un inizio anno con i fiocchi.
Complimenti alla Sala e alla Cucina, una squadra che lavora bene.

 

 

 

Pipero al Rex, Sapori in Relax
via Torino 149, Roma.
Tel. 06.4815702

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento