Personaggi e ritratti

Walter Massa e Andrea Farinetti: alleanza per il Timorasso

Walter Massa e Andrea Farinetti si alleano per rafforzare il Timorasso. Recita la notizia di alcuni giorni fa (fonte Cronache di Gusto): “la famiglia Farinetti ha acquistato tre ettari di vigneto in contrada Scaldapulce, una delle zone migliori del territorio di Monleale, dove ha casa e cantina Massa. Lo stesso Walter Massa ha preso un ettaro nel terreno confinante. Tutta l’uva degli appezzamenti di Farinetti diventerà un vino a partire dalla vendemmia 2018. Ed uscirà un Borgogno bianco, il primo della sua storia secolare per un marchio (denominato Derthona che è l’antico nome di Tortona e quindi dei colli tortonesi dove si trova Monleale e dove si coltiva il Timorasso)”.

Walter Massa, nome rispettato nel mondo del vino ma temo meno conosciuto nel pubblico mainstream, è l’uomo che ha legato il suo nome e il suo lavoro al rilancio e alla diffusione del Timorasso, vitigno autoctono della provincia di Alessandria, a bacca bianca di qualità, coltivato essenzialmente nelle Valli Curone, Grue, Ossona e in Val Borbera.

Scrive il Corriere della Sera: ” la missione del Timorasso può dirsi compiuta. Massa ora produce 60 mila bottiglie l’anno. I vini a base di Timorasso sono quattro: Derthona, Costa del Vento, Sterpi e Montecitorio, il più elegante. Diretti e originali, a cui ci si deve accostare con animo da esploratori del gusto”.

Ovviamente questo immenso enologo è entrato da tempo nell’orbita Farinetti. E non poteva essere così, dal momento che Oscar Farinetti è uno dei più grandi trovatori di talenti dell’Italia.

L’acquisto di ettari in una Terra così sottovalutata dal punto di vista turistico e commerciale, può essere l’inizio di un percorso di crescita. Tortona e il tortonese inseriti in un percorso di conoscenza negli Eataly del mondo potrebbero crescere, sia come fatturato che come indotto.

Michele A. Fino su Slowine critica giustamente gli haters dell’operazione, sempre pronti a sparare addosso a Farinetti. Per loro un bel chisenefrega, il giorno che le tastiere porteranno risultati allora saranno milionari.

Citiamo l’intervista doppia di Laura Gobbi a Walter Massa e Oscar Farinetti per RadioGold.

You Might Also Like

1 Commento

  • Rispondi
    Franco Ziliani
    21 marzo 2017 at 0:19

    si raccomanda di leggere questo soffietto, pardon, post, con il sottofondo di grida di “santi subito” e con il gesto benedicente di Carlin Petrini. E vissero insieme felici e contanti, pardon, contenti.. 🙂

  • Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.