Recensioni

Tor.na: Torino e Napoli si incontrano a tavola!

Il ristorante Tor.Na è un progetto al femminile, che nasce dal talento imprenditoriale di Silvia Zanin e dalla creatività culinaria di Imma Ferraro.

Entrambe sono provenienti dal mondo della ristorazione (Zanin ha gestito il Damè Bistrot, mentre Ferraro ha vissuto esperienze nel programma “La Terra dei Cuochi” , presso il Combal.zero e presso il torinese Scalo Vanchiglia).

TOR.NA, acronimo che sta per Torino Napoli, si propone cone “contenitore circolare” perché racchiude e unisce le due culture del cibo italiane: quella del Nord e quella del Sud.

Il ristorante sarà un contenitore esperienziale a tutto tondo, con piatti “omaggio” a Napoli e a Torino.

La novità di TOR.NA sarà direttamente nel menù: unico e che vedrà l’inserimento della pizza,  rigorosamente al padellino, fra le proposte della cucina.

Il padellino “vivrà” come scelta fra gli antipasti, i primi, i secondi e anche fra i dessert.

“Perché quindi fare due carte diverse per pizza e cucina? Diamole tutta la dignità e gli onori che merita, inserendola come piatto integrante del menù” afferma Imma Ferraro.

TOR.NA proporrà soltanto il “padellino”: “Non trovo giusto – aggiunge Imma Ferraro – venire a proporre  la pizza napoletana a Torino. È invece corretto fare uno street food nato nella città sabauda mixato con contaminazioni partenopee”.

Per curare gli aspetti dell’impiego delle diverse farine (di tipo 1 e 2), della ricerca sui tempi di lievitazione e del bilanciamento delle ricette dei prodotti da forno (padellino, grissini rubatà e pane cafone) Ferraro si sta avvalendo della collaborazione dello chef Marco Sforza.

“Possiamo dire – conclude Imma Ferraro – che TOR.NA vede nascere in cucina una nuova figura professionale, interamente dedicata alla linea della produzione di lievitati, dolci e salati”.

Il centro del locale sarà il tavolo – installazione con soli dodici posti, l’unico in cui verrà servito il menù degustazione, con piatti contaminazione tra gusti dal Nord al Sud Italia.

Infine, il concetto di cucina circolare vivrà anche nell’ottimizzazione dell’utilizzo delle materie prime, impiegandone anche le parti più desuete proponendo piatti creativi e insoliti.

Crediti: Scatti di Gusto

Il ristorante sarà diviso in tre ambienti: bistrot, ristorante e lounge.

I colori predominanti saranno l’azzurro Tiffany alternato al marrone, ma sarà il dorato il “filo conduttore” di tutti gli ambienti: “abbiamo scelto questa tonalità dell’oro per raccontare – spiega Silvia Zaninl’identità di TOR.NA, un luogo unico ma con diverse anime, dove poter cenare, degustare, bere un drink”.

TOR.NA Ristorante & Lounge Bar

Aperto da Giovedì 1 marzo 2018, via Ormea 1B, Torino (ang. C.so Vittorio Emanuele II)

Tel. 3394238508 – mail: info@ristorantetorna.com

Orario: cucina ma/me/giov:19,30 – 22,30; ve/sa/do: 19.30- 23.00, lounge: 19.30 – 02.00

Chiusura: Lunedì /ECCEZIONALMENTE  APERTO LUNEDI’ 5 MARZO

Su Facebook: @RistoranteTOR.NA

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento