Eventi sul cibo

I migliori eventi collaterali di Terra Madre Salone del Gusto

Terra Madre Salone del Gusto alle porte! Ci sarà modo di parlarne e postare contenuti sui nostri social. Ma oggi parliamo dei migliori eventi collaterali organizzati da privati, locali ed Istituzioni.

Un’allegra baraonda che trasformerà Torino nella capitale del cibo (passatemi la frase originale!).

Terra Madre: Affini

Il locale torinese Affini in via Belfiore 16/C organizza due serate in cui la mixologia, il benessere e la contaminazione di sapori saranno protagonisti.

Lunedì 17 settembre, a partire dalle 18,30 Torino incontra Haiti: un’occasione per presentare il progetto di sostegno ideato dall’azienda liquoristica italiana Velier ai Clarin, i rhum dell’isola caraibica diventati presidio Slow Food a due anni dal terribile terremoto.

Durante la serata Dom Costa, tra i più noti bartender italiani, proporrà una Master Class all’insegna dei sapori caraibici. Sarà possibile gustare l’aperitivo con una “combo” da due tapas e due drink al costo di 15€.

Martedì 18 settembre, è invece in programma l’ultimo appuntamento con la Wellness Mixology, organizzata da Affini e QC Terme: una giornata di completo relax tra coccole, massaggi e cocktail originali e creativi.

Presso le terme torinesi di Corso Vittorio Emanuele 77, l’aperitivo (a partire dalle 19,00 e riservato a coloro che hanno effettuato il percorso benessere) sarà tutto al femminile grazie alle due barladies Martina Tritto di Affini e Branka Vukasinovic di The Beach.

Protagonisti dei cocktail proposti saranno i vini della provincia di Torino DOCG e DOC, all’interno del progetto “Enoteca Diffusa”, ideato dall’Associazione ViaBaretti, sostenuto dalla Camera di commercio di Torino con il patrocinio del Comune di Torino e da Slow Food Torino, con l’obiettivo di promuovere le eccellenze vitivinicole del territorio.

Insieme ai vini della provincia, i cocktail saranno realizzati con altri ingredienti di prima qualità come il vermouth Anselmo, l’acqua di mastiha Skinos e le nuove bibite organic Red Bull.

Terra Madre: Torino Restaurant Week

Dal 17 al 24 settembre, in concomitanza con il Salone Terra Madre Salone del Gusto 2018, la tradizione enogastronomica piemontese diventa la protagonista delle tavole di ben 39 ristoranti con “Torino Restaurant Week”, dedicata ai turisti che in questo periodo affolleranno la città.

Per una settimana intera, turisti e cittadini potranno gustare la cucina del territorio scegliendo il menù dedicato comprensivo di 3 portate con vini della provincia di Torino in abbinamento, il tutto ad un prezzo fisso di 30€ a persona inclusivo di acqua, caffè e coperto.

Il format prevede per ogni cliente un piatto di antipasto misto piemontese (4 assaggi di “must” a scelta del ristoratore), agnolotto gobbo torinese con salsa a piacere e/o gnocchi alla bava (il ristoratore può decidere se averli entrambi nel menu lasciando la scelta al cliente o averne in menu solo 1 dei due), dessert tipico (a scelta del ristoratore) 1 calice di Canavese Doc o Freisa di Chieri Doc o Collina Torinese Doc; acqua, coperto e caffè.

Produzioni tutte locali, caratterizzate da grande qualità e da una forte identità territoriale: sul sito è possibile trovare un gran numero di informazioni sulle bottiglie, le cantine e i vigneti, ma anche consigli su come servire il vino e come abbinarlo ai piatti della tradizione.

È gradita la prenotazione presso il locale aderente, consultando la lista dei ristoranti pubblicata su Turismo Torino.

I ristoranti aderenti

AL GUFO BIANCO – ANGOLO16 – ANTICA TRATTORIA “CON CALMA” – ANTICO BALON – BIRILLI – CAFFÈ SAN CARLO – CAMILLA’S KITCHEN – CASA AMÉLIE – CASA BROGLIA – CONTESTO ALIMENTARE-ENOTECA ROSSORUBINO – GELATERIA PEPINO DAL 1884 – GIARDINO – GOUSTO’ RISTORANTE EMPORIUM – IL BISTROT DELLA BOTTEGA DEL GUSTO – IMBARCO PEROSINO – LA CAMPANA-LA LOCANDA DEL SORRISO – LA PIOLA DEL FORNO – L’ANGOLO DIVINO – LE FANFARON BISTROT-LOCANDA DA BETTY – LOCANDA REGINA – MAGAZZINI OZ – OSTERIA LE PUTRELLE – OSTERIA RABEZZANA – OSTERIA ROTONDA DEI FACCHINETTI – PANE & VINO WINE BAR CANTINA DI EATALY LINGOTTO CUCINA INFORMALE: CASA VICINA – PORTO DI SAVONA – RISTORANTE DEL CIRCOLO DEI LETTORI – RISTORANTE LA MINA – RISTORANTE MONFERRATO- SAKAPOSH – SAN GIORS – SETTESI’ – SPAZIO7  TRATTORIA CONTEMPORANEA – SPAZIO MOUV’-TABERNA LIBRARIA – TASTEIT

Terra Madre: ristorante Casa Vicina

Durante tutto il periodo di Terra Madre Salone del Gusto, presso il ristorante Casa Vicina sarà possibile degustare un menù studiato ad hoc dallo chef stellato Claudio Vicina.

Un percorso sensoriale che ripercorre i gusti tipici della tradizione piemontese come gli agnolotti e la bagna caoda (85€ a persona, bevande escluse):

            • Bagna caoda da bere;
            • Tris di antipasti della tradizione piemontese;
            • Agnolotti di Casa Vicina pizzicati a mano al sugo d’arrosto;
            • Faraona novella composta in salmì con pane croccante al timo;
            • Variazione di dolci di Anna Vicina e dolcezze.

Il 20 di settembre all’esclusivo Eataly Slow Party, la festa dedicata alle eccellenze enogastronomiche che Eataly Lingotto organizza insieme a Slow Food, il ristorante Casa Vicina proporrà in degustazione presso lo spazio “L’informale” (situato all’interno del wine bar Pane & Vino) le sue famose “polpette in carpione”.

Terra Madre: Bricks ed EDIT

Sabato 22 settembre, dalle ore 19,30, Bricks Ristorante Pizza insieme a Vola bontà per tutti vi propone una degustazione di impasti particolari.

Da Edit, il 23 settembre, Salvatore Romano di Barz8 insieme ad Alfredo La Cava, aromatiere e consulente liquoristico, vi sveleranno tutti i segreti della mixologia, dalle erbe al bicchiere.

In assaggio tre cocktail inventati da Salvo per l’occasione: Primo Carnera a base di Vermouth Riserva Taurinorum, Pe x 8 a base di Mezcal Joven Espadin e il New Fashioned a base di Rye Whisky e Vermouth Chinato.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.