Recensioni

STREET FOOD AD ISTANBUL – ARTE PURA

L’arte dello Street Food ha nella città di Istanbul una delle massime espressioni di colore e creatività. Non solo cibo per turisti e curiosi ma propri e veri riti anche per la popolazione locale.
Frutta, pesce, cozze, carne grigliata, kebab, spezie, pannocchie, pane. Per la strada si vende e si consuma di tutto.

Alcune sono postazioni chiaramente legali, poichè tutte uguali e coordinate con l’ambiente. Altre postazioni sono chiaramente fuori da ogni controllo (e di queste meglio diffidare).

Un turista coraggioso potrebbe provare un “misir” (pannocchia bollita o abbrustolita) a 1,50 lire turche (circa 0,60€) oppure una bella spremuta di arancio a 1 lira turca (circa 0,30€).

Vi assicuriamo che la coda è tanta, e non mancano neppure kioschetti e locali a bordo strada. L’ideale è prendere un pò di frutta a metà mattina o al pomeriggio, per assumere liquidi e zuccheri. Ma ricordarsi di fermarsi anche per prendere un caffè turco o un tè negli innumerevoli bar o pasticcerie. Da evitare i venditori di cozze sul ponte di Galata. Il prodotto non è sicuro.

 

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.