Economia e analisi

Il 92% dei prodotti tipici nasce in piccoli Comuni

L’Italia traina l’Unione Europea nelle produzioni enogastronomiche certificate soprattutto grazie al contributo degli oltre 5.500 comuni con meno di 5.000 abitanti, dove nascono il 92% dei prodotti tipici nazionali.

Lo rivela il rapporto “Piccoli comuni e tipicità”, realizzato da Fondazione Symbola e Coldiretti in occasione dell’apertura dell’anno nazionale del cibo italiano nel mondo.

Prodotti Tipici: eccellenze nei piccoli borghi

Quello dei 5.567 piccoli comuni italiani, dice la ricerca, è un sistema virtuoso che rappresenta il 69,7% dei 7.977 comuni italiani e in cui vivono poco più di 10 milioni persone.

Il Piemonte è la regione con il maggior numero di piccoli centri (1.067), seguito dalla Lombardia (1.055) e dalla Campania (338), ma in percentuale la più alta densità di centri sotto i 5.000 abitanti sul totale regionale è in Valle d’ Aosta (99%) e Molise (92%).

In queste aree le imprese attive sono quasi 890.000, mentre gli addetti nel settore extra agricolo sono oltre 2 milioni.

Qui si produce il 92% dei prodotti tipici di origine protetta (Dop, e di Indicazione di origine protetta, Igp), nonché il 79 per cento dei vini italiani più pregiati.


“Dalla valorizzazione dei tesori enogastronomici custoditi nei Piccoli comuni molte delle opportunità di lavoro dei 3,9 milioni di giovani under 40 che hanno scelto di non abbandonare gli antichi borghi”, ha affermato il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo.

Prodotti Tipici: ma le grandi città servono per crescere

Se è sorprendente il dato sui prodotti tipici e piccoli borghi, è altresì vero che i grandi tessuti urbani sono indispensabili per uno sbocco di mercato in grado di rendere sostenibili le aziende agricole.

Come sempre l’equilibrio fra piccolo e grande è indispensabile per far crescere il mercato.

La retorica del “piccolo è bello” non è più funzionale alle evoluzioni della nostra società, dove l’impronta Digital e Social nel commercio è sempre più marcata. I grandi mercati cittadini sono sempre più uno sboccco preferenziale anche per le tipicità.

Foto: Borgo antico di Garessio, centro storico di Garessio.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.