Eventi sul cibo

Piano35 vista Francia

Piano35 vista Francia. Il ristorante del grattacielo Intesa San Paolo ha lanciato nuovi menu per “Piano35 celebra la Francia” una serie di eventi per celebrare il Paese d’Oltralpe.

Quest’anno la Francia e’ protagonista nella nostra città: sarà infatti, Paese ospite del Salone del Libro e la nostra Torino ospiterà il Bocuse d’Or, la più prestigiosa competizione internazionale di alta cucina.

Il 19, 20 e 21 marzo si inizia con una tre giorni basata su tre concetti: l’accoglienza, l’edonismo e la celebrazione.

L’accoglienza legata al sapore e al ricordo del film di Ridley Scott “Un’ottima annata” dove a Cucuron, piccola perla del Luberon, si svolge la scena romantica con protagonisti Russell Crowe e Marion Cotillard.

Proprio lì si trova La Petite Maison de Cucuron, il ristorante di Eric Sapet che nella prima serata del 19 marzo dialogherà con lo chef Fabio Macrì in una serata a quattro mani dove ciascuno proporrà tre piatti.

Per quanto riguarda l’edonismo invece, la sera del 20 marzo nel Lounge Bar Piano35, verrà proposto uno degli elementi “incontournable” della cucina francese: l’ostrica, servita come in un bar à huîtres della Costa Azzurra.

L’ostrica sarà abbinata a tre cocktail “di ispirazione francese” concepiti per l’occasione da Mirko Turconi, barman di Piano35 e titolatissimo creativo del bere miscelato.

Nel terzo appuntamento dedicato ai sapori d’Oltralpe, la celebrazione è d’obbligo: Ristorante Piano35 partecipa ufficialmente alla quarta edizione di Goût de France, il più grande evento globale della cucina francese al mondo.

Con l’occasione Fabio Macrì, lo chef di Ristorante Piano35, entra quindi nel gotha della ristorazione internazionale e lo fa con la proposta di un menu volutamente classico, per cimentarsi nella sfida con le portate iconiche della cucina transalpina.

Quando a giugno arriverà a Torino il Bocuse d’Or Europe 2018, Piano35 celebrerà Paul Bocuse, il grande maestro recentemente scomparso, aderendo con un proprio progetto al calendario di Bocuse d’Or Europe Off 2018.

In una serata sul filo della storia, giovedì 7 giugno, Fabio Macrì proporrà alcune delle più celebri ricette di Paul Bocuse, un omaggio gourmand nel ristorante più alto d’Italia.

Piano35 vista Francia: Fabio Macri

Ma spendiamo qualche parola sullo chef Fabio Macrì, classe 1986.

Romano di nascita e torinese d’adozione, da maggio 2017 è alla guida di Piano35 dopo l’uscita di scena di Ivan Milani di cui era  SousChef.

Il suo percorso formativo è indicativo di un progetto personale dalle basi solide e inizia nelle scuole del Gambero Rosso, dove frequenta il corso Professione Cuoco, per continuare all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, dove si laurea con 110 e lode.

Macrì vanta però già una laurea in Storia dell’Alimentazione e dell’Agricoltura conseguita nel 2012 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Chef Fabio Macrì

Alcuni piatti del menu dello chef Fabio Macrì per “Piano35 celebra la Francia”

Torcione di foie gras, mele all’Armagnac

Tortelli di cardi, animelle di agnello, pere e nocciole

Petto d’anatra, carote e pain d’epices

 

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.