Recensioni

OPEN BALADIN TORINO

Ha finalmente aperto quello che sarà “il locale” della prossima estate torinese – l’Open Baladin -.
Nato dalla mente imprenditoriale di Teo Musso, il concept (con presenze a Roma e Cinzano) si propone di essere il luogo di incontro per gli amanti della birra artigianale italiana (non solo Baladin) e per offrire una cucina semplice con ricette “di strada” (hamburger, hotdog, gnocco fritto …).
A regime si troveranno 100 etichette di birra artigianale italiana, con apertura 7/7 (da Pasqua apertura dalle 18,30 alle 2,00). 130 posti a sedere e un bancone di 9 metri.
Il locale è il recupero architettonico della vecchia Casa Canada in piazzale Valdo Fusi. Una struttura a vetro, legno e dehor per l’estate.
Tanti metri quadrati per una struttura che vuole essere al centro del buzz notturno e non solo.
Open Baladin si propone di essere il “luogo” dell’estate (e oltre) sfruttando magari anche la vicinanza del Jazz Club.
Gli ingredienti del successo ci sono tutti. Cucina da ri-provare fuori dal contesto inaugurazione mentre le birre non hanno bisogno di ulteriori esami.
Inaugurazione al pubblico il 21 marzo.

 

Open Baladin Torino
piazzale Valdo Fusi – Torino (sotto il piazzale c’è un omonimo Parcheggio aperto H24. Alla sera la tariffa oraria è di €.0,50 www.gtt.to.it).

 

#OpenBaladinTO
Il locale ha una rete Wi-Fi ed è dog-friendly.
General Manager: Adriano “Nano” Afruni.open.baladin.torino@gmail.com

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.