Startup e nuovi trend

NUTKAO OVVERO “L’ALTRA NUTELLA” CRESCE NEGLI STATI UNITI

La sua esistenza è sussurrata. Certamente la Nutkao di Govone, azienda fondata da Giuseppe Braida nel 1982, non ama la pubblicità.
Del resto copre una nicchia di mercato dove la riservatezza è molto apprezzata; la famiglia Braida è infatti partner nella produzione di creme spalmabili per le principali “Private label” nazionali ed internazionali (Conad, Carrefour, Esselunga, Walmart).
Nutkao, 106 mil€ di fatturato, mette a disposizione prodotti e tecnologie per i canali retail, gourmet ed industria. Insomma è anche il partner “ombra” di molte produzioni artigianali.
Poichè Ferrero, con la sua Nutella, non produce per terzi l’azienda di Govone ha percorso una strada e trovato la nicchia di mercato giusta.
Negli Stati Uniti sta salendo la febbre delle creme spalmabili e Nutkao avvierà all’inizio del 2015 una produzione in North Carolina, assumendo 40 risorse (sono 160 i dipendenti italiani).
Un ottimo esempio di imprenditoria italiana che cresce, anche nell’ombra.
Dal 29 giugno al 1° luglio, inoltre, Nutkao e altre otto aziende piemontesi (fra le quali Venchi e Bonifanti) saranno presenti al Fancy Food di New York.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.