Economia e analisi

Nova Coop esce da Eataly

Nova Coop esce da Eataly Distribuzione, realizzando fra l’altro una plusvalenza. Le quote sono state acquistate da Eataly Srl, in pieno accordo con il Presidente di Nova Coop Ernesto Dalle Rive.

Coop Adriatica rimane invece nell’azionariato di Eataly Distribuzione.

Non un divorzio traumatico, dunque, ma una separazione consensuale e amichevole che sancisce, però, la concorrenza fra i modelli Eataly e Fiorfood.

Del resto, nelle priorità di Dalle Rive ci sono gli investimenti su Torino (tre aree – via Botticelli, TNE Mirafiori e Scalo Vallino) e il rapporto con la nuova Giunta Appendino. Sono in ballo 200 milioni€ di investimenti sui 300 milioni€ allocati sul Piemonte.

Nova Coop punta ormai a sviluppare il canale di eccellenza in totale autonomia, ritenendo ormai il suo compito in Eataly finito.

Del resto, l’alleanza è stata in passato un win-win. Farinetti ha potuto contare sul know-how nel food di Coop, e Coop ha potuto studiare il segmento “alti cibi”.

Ora c’è solo da osservare se Fiorfood rimarrà un unicum o verrà sviluppato.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.