Personaggi e ritratti

Rural Group e il continuo rinnovamento di Marco Ceresa

Marco Ceresa è un imprenditore e il suo attuale obiettivo è lo sviluppo del Rural Group.

Uomo intelligente e capace di tornare sui suoi passi per aggiustare il tiro, come con la nuova ristrutturazione del Ruràl, il ristorante.

Ma partiamo dall’inizio. Marco Ceresa dopo svariate esperienze in Italia e all’estero (sia nel settore automotive sia nella ristorazione) decise di riaprire, proprio a Torino, uno storico ristorante come il Mon Amì (via san Dalmazzo) diventato poi il Ruràl.

Il ristorante dal claim “sulle tracce del gusto”, ha come priorità assoluta la materia prima rigorosamente made in Italy e made in Piemonte (i formaggi arrivano dall’azienda del nipote Aurelio, Cascina Ollera).

Era il 2013 e, come si dice, di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia. Dopo il ristorante è stata la volta delle latterie (da quella storica di Piazza Gran Madre, la prima di cinque) fino alla gastronomia che offre alcuni tra i piatti presenti nel menù del ristorante.

Marco Ceresa: un progetto imprenditoriale di lifestyle

Ma Marco Ceresa non si è fermato e dopo un negozio di abbigliamento, una pizzeria (sotto la guida di Micky Colaianni) e un negozio dedicato allo sport a due ruote è arrivata anche una fitness boutique e un forno.

Marco Ceresa ha capito che l’apertura di un forno si sarebbe sostenuta tranquillamente dalla richiesta di ristorante, pizzeria e latterie. Per capire dove aprirlo ha dato ascolto al cuore ed ha scelto via Carolina Invernizio, proprio dove molti anni fa suo padre iniziò l’ attività imprenditoriale.

Per ora il forno è dedicato quasi totalmente a soddisfare le esigenze del Rural Group, ma a breve, possiamo scommettere che saranno sempre di più le persone che si approvvigioneranno direttamente.

Come abbiamo detto Marco Ceresa non è un uomo che si ferma di fronte alle difficoltà e, capito che tra tutti i suoi prodotti quello che faticava maggiormente era proprio il ristorante, l’ha trasformato.

Dai primi di maggio ha aperto i battenti il nuovo Ruràl: nuovo concept, orari allargati e una scelta più aprofondita per soddisfare diversi tipi di clientela.

A pranzo e cena il menù rimane classico: i piatti seguono le stagionalità con l’innovazione legata al bar e alla centralità del bancone.

All’aperitivo si può degustare, in accompagnamento ai cocktail o ai calici di vino, la focaccia al padellino (base  a cui accostare prodotti a guarnizione).

Inoltre la proposta drink sarà estesa anche nella fascia del serale con la possibilità di godersi, anche after dinner, un cocktail in un ambiente accogliente e curato.

E ora? Quale sarà il prossimo passo? Siamo sicuri di non dover attendere molto per una nuova sorpresa.

Sito Rural Group.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.