Economia e analisi

Torino Distillati vende Malfy a Pernod Ricard

Malfy

Pernod Ricard, secondo gruppo mondiale dei superalcolici, ha comunicato l’acquisizione dalla società statunitense Biggar & Leith del marchio italiano Malfy, specializzato nel gin super premium.

Le parti non hanno specificato il controvalore economico dell’operazione.

Recentemente il fondo statunitense Elliott, che detiene oltre il 2,5% del capitale del gruppo controllato dalla famiglia Ricard, ha espresso forti critiche nei confronti della gestione della società.

Giovedì Pernod Ricard presenterà i dati di vendita del terzo trimestre del’esercizio 2018-2019 (iniziato a luglio scorso).

Malfy è un marchio della Torino Distillati, fondata nel 1906 a Moncalieri e gestita dalla famiglia Vergnano.

La gamma comprende 4 diverse varianti: Originale, Limone, Arancia e Gin Rosa.

Oltre all’Italia, la distribuzione copre diversi mercati internazionali tra cui Stati Uniti, Regno Unito e Germania.

“Questa acquisizione – ha dichiarato in una nota Christian Porta, amministratore delegato responsabile dello sviluppo del business globale di Pernod Ricard – è fedele alla nostra strategia di lunga data di investire in marchi con un forte potenziale in categorie in crescita, in linea con il lancio del nostro piano strategico”.

Malfy

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.