Recensioni

M.O.B Torino apre oggi: nuovo locale in città

M.O.B Torino apre oggi. Leonardo Sergi (già DB Wine e Spazio7) e la famiglia Baldini-Oddone hanno regalato alla città l’ennesimo cocktail bar di qualità.

In cucina (nel ruolo di consulente) anche la figura di Luca Loris Barbiero, uno dei professionisti più interessanti del panorama piemontese.

In via Saluzzo 77a, a San Salvario, un locale permeato dalla personalità di Sergi ma dove è presente anche il tocco femminile di Paola Oddone.

La ricetta di M.O.B Torino è quella che ha fatto conoscere Leonardo Sergi sulla piazza torinese: una carta dei cocktail con materia prima ricercata (basta dare un’occhiata alla parete bar) e un’offerta di cucina che spazia su tutte le latitudini.

Ambiente curato, ma momenti di consumo anche informali. Infatti il locale è adatto ad una cena seduta ma anche alla chiacchera da bancone.

La location è fuori dalla San Salvario della Movida, adatta quindi anche a chi ama la discrezione.

M.O.B Torino: la storia dietro il nome

Siamo nei primi anni del ‘900. Saverio Sinatra, il padre di Frank Sinatra, emigra negli Stati Uniti in circostanze misteriose e cambia nome in Anthony Martin e si barcamena tra un lavoro e l’altro, con un sogno nel cassetto: fare il pugile.

Un giorno trova un ingaggio, sceglie un nome d’arte – Martin O’ Brien – e comincia una carriera che si concluderà senza particolare successo dopo circa trenta incontri a causa di una frattura del polso.

Ritiratosi, Anthony decide di cambiare vita: cerca lavoro in Marina ma viene rifiutato perché asmatico, sua moglie Dolly trova per lui un posto da pompiere.

Ma il suo obiettivo è un altro: con i proventi della breve esperienza nel mondo della boxe, decide di aprire un bar e di chiamarlo M.O.B, le iniziali del suo soprannome da pugile.

“Circa un secolo dopo, corrente l’anno 2017, nella città con la più antica tradizione di mixology d’Italia nasce un nuovo Cocktail Bar: il M.O.B.
Luci soffuse, colori scuri, un ambiente che mescola le atmosfere misteriose del proibizionismo con l’eleganza dei salotti americani anni ’20 e un percorso enogastronomico che tocca ogni parte del mondo con una cucina raffinata, una bottigliera d’eccezione e una carta vini da 200 etichette di cui 50 solo di Champagne”.

_______________________________________________________________________

M.O.B Torino (pagina Facebook), via Saluzzo 77/a, Torino. Per prenotazioni  347 599 8819.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento