Economia e analisi

Perchè Lavazza ha fatto bene ad aprire a Milano

Il primo Lavazza Flagship Store ha aperto a Milano la scorsa settimana.

Uno store con quattro spazi esperienziali, di cui uno destinato al cibo con le ricette dello chef e consulente Ferran Adrià.

Lavazza Flagship Store ha inaugurato in piazza San Fedele su 200 mq, concepito come uno spazio di design dedicato alle sfumature del caffè

“Milano è una città in fase di grande crescita e rilancio, quindi è la vetrina ideale per presentare questa grande novità internazionale” – ha commentato Giuseppe Lavazza“siamo molto fieri della location in pieno centro e della realizzazione del flagship store che è una sorta di diario di quello che Lavazza ha fatto negli ultimi dieci anni, esplorando il mondo del caffè”.

Sono previsti nuovi opening nelle principali capitali mondiali, con un piano di 15 aperture tra cui Parigi, Londra, Berlino e Mosca.

Il gruppo torinese del caffè ha chiuso l’ultimo esercizio con un incremento del 29%, per un giro d’affari di 1,9 miliardi€. L’obiettivo fissato è arrivare a 2,2 miliardi€ entro il 2020.

Lavazza Flagship Store: perchè Milano?

Non essere a Milano, per un gruppo italiano proiettato al mondo, significa non esserci.

Milano è e sarà sempre più nei prossimi anni un hub strategico per creatività, design, economia, buon vivere e ovviamente cibo.

Evidentemente spiazzati dallo sbarco di Starbucks a Milano e dal suo mastodontico progetto e sempre più attenti all’osservazione del fenomeno Specialty Coffee (che potrebbe rivelarsi quello che sono state le Craft Beer per il mondo della Birra industriale) l’azienda torinese ha impresso un’accellerata decisa ed è riuscita ad aprire prima del concorrente di Seattle.

Non saranno gli oltre 2.000 mq del progetto Starbucks, ma il Lavazza Flagship Store rappresenta comunque un salotto all’interno del centro cittadino dell’unica vera metropoli globale italiana.

Sistemato il cortile di casa con il progetto Nuvola Lavazza e con la caffetteria di EDIT, la torrefazione torinese vede il Flagship di Milano come perfetta Ambasciata per il marchio.

Il marchio può quindi sfruttare, a nostro parere, tre caratteristiche dell’ambiente milanese:

  • Sinergia con i grandi eventi (su tutti Fashion Week e Design Week) che attirano personas globali;
  • Influencer e Vip marketing (un Vip e il suo codazzo social non manca mai a Milano…);
  • Raccolta di dati e know-how su prodotti di nicchia ed innovativi in un ambiente urbano avanzato.

Lavazza Flagship Store: sitografia

  1. Link sito corporate Lavazza;
  2. Link a Wired;
  3. Link al Gambero Rosso;
  4. Link a Scatti di Gusto;
  5. Link a Dissapore.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.