Recensioni

Languorini: il tapas bar che parla torinese

Aperto da pochi mesi in via San Massimo 30, Languorini (qui articolo di Luca Iaccarino) è un tapas bar che va oltre la moda del momento.

Aperto da un appassionato di cucina e torinese DOC, Matteo Ponti di Sant’Angelo, Languorini si propone di essere un punto di riferimento per  chi cerca tapas di gastronomia e fatte con prodotti locali.

La formula è semplice, il piatto va dai 6€ agli 8€ e il panino a 3,5€. Tutto accompagnato da una carta dei vini proporzionata per un locale di street-food.

Tutto è cucinato dal proprietario, secondo stagionalità ed ispirazioni del momento. Il locale è molto curato ma ha pochi coperti. Una scelta che rende più umano il rapporto (consiglio personale, sedersi di fronte al bel bancone di marmo) ma che aprirà la corsa ad accaparrarsi un posto per la pausa pranzo.

Punto di forza, la scelta nè troppo limitata nè troppo amplia e il pane (proveniente da un forno della zona, molto digeribile). Porzioni umane ed equilibrate.

Spettacolari anche i taglieri misti. Languorini è aperto sia a pranzo che la sera. Tappa ideale per un pre-dinner prima del cinema, teatro o mostra.

Per due panini, una tartare (nella foto), due calici di bolle il nostro scontrino è stato di 25€. Tutti meritati, anche per il servizio piacevole e veloce.

Come avrete capito, lo consigliamo.

Languorini - tartare

  Languorini, via San Massimo 30/a, tel. 011 – 8170051. Aperto pranzo e cena, chiuso domenica.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.