Recensioni

Ivan Milani via da Piano35: per quali ragioni?

Marco Trabucco dalle pagine di La Repubblica Torino ci informa della rottura fra Ivan Milani e la proprietà di Piano35 (joint venture fra Intesa San Paolo e Cir Food).

Prima crisi per un locale aperto da meno di un anno, nato con l’ambizione di essere uno dei punti di riferimento della ristorazione cittadina.

Lunghe liste di attesa e pranzi importanti (fra cui Renzi in visita a Torino) non sono bastati per far sbocciare l’amore fra Ivan Milani e proprietà.

Secondo le fonti di Trabucco all’origine della rottura ci sarebbero stati rapporti tesi con i collaboratori e un conto economico non in linea con le aspettative (però sappiamo che gli investimenti di startup della struttura avrebbero reso il compito arduo a tutti).

Alcune voci avrebbero anche sottolineato la difficoltà di comprensione dei piatti di Milani, soprattutto da parte di clienti VIP come Enrico Salza.

Sempre secondo Trabucco uno dei possibili sostituti potrebbe essere l’attuale secondo Fabio Macrì, con la consulenza di un grande nome dello Chef-system.

Auguriamo a Ivan Milani altre possibilità professionali in grado di esaltare la sua professionalità.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento