Eventi sul cibo

Festival del giornalismo alimentare: il programma

Il Festival del giornalismo alimentare 2017 si terrà a Torino, presso la Biblioteca Nazionale Universitaria (piazza Carlo Alberto 3). Dal 23 al 25 febbraio sarà possibile seguire l’evento di persona o attraverso i social con l’hashtag #foodfest17.

Il 23 febbraio, dalle 15,00 alle 19,00, saremo presenti anche noi con l’incontro “Dalla rubrica al blog: siamo tutti giornalisti?” per parlare del rapporto fra blogging e professione giornalistica.

Il programma 2017 è ricco, ed è stato presentato oggi in una conferenza stampa.

Il Festival del giornalismo alimentare 2017 è anche una rete di professionisti e comunicatori del cibo che vogliono confrontarsi giornalmente con l’evoluzione del pubblico, il fact-checking e il concetto di post-verità (anche in ambito cibo vengono diffuse “bufale” e notizie false).

Parlare di cibo non vuol dire saper raccontare il cibo. E soprattutto non vuol dire saper analizzare le tematiche che riguardano l’alimentazione, gli sprechi, la salute.

Spiegare tutto questo, partendo dall’analisi di come i media, è l’obiettivo del Festival del Giornalismo Alimentare 2017.

Il programma prevede due giorni di incontri, dibattiti, tavole rotonde e una terza giornata di esperienze dedicate ai giornalisti. I temi trattati? L’informazione nutrizionale e le agromafie, gli sprechi e la refezione scolastica.

Ma anche più specificamente il ruolo dei mass media nel comunicare il cibo, la deontologia professionale dei giornalisti in campo alimentare, il lavoro e il ruolo dei food blogger, i pericoli dei social network, la nuova vita della critica gastronomica.

Segnaliamo venerdì 24 febbraio (Palazzo Birago, via Carlo Alberto 16) la serata a tema “Vermouth e cioccolato” con abbinamenti e degustazione dei prodotti nati dal progetto Maestri del Gusto della Camera di commercio di Torino.

In particolare de “L Türinèis”, il nuovo vermouth con fave di cacao nato dalla collaborazione tra lo storico marchio Anselmo e Guido Castagna.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento