Economia e analisi

Exclusive Brands Torino: anniversario da export

Exclusive Brands Torino è una rete imprenditoriale che unisce 14 marchi di alta gamma torinesi e piemontesi.

In occasione del bilancio dei primi 5 anni di attività, il Presidente Paolo Pininfarina ha tracciato un percorso di crescita invidiabile. Finalmente un segno tangibile di come “fare sistema” faccia bene alle aziende e che superare gli egoismi dei singoli non possa che far crescere tutti.

Veniamo però ai numeri di Exclusive Brands Torino:

– 14 aziende aderenti (il cibo è prevalente con la presenza di Gelateria Pepino, Guido Gobino, Peyrano, Bava Winery, Costadoro, San Maurizio 1619) tutte operanti in un posizionamento alto di gamma;

– Da 38 a 44 milioni€ di export nei 5 anni di attività;

– Presenza in 62 Stati con 56 sedi;

– Da 75 milioni€ di fatturato a 86 milioni€ di fatturato in 5 anni di associazione (con il passaggio da 306 dipendenti totali a 350 totali).

Numeri forse ancora di nicchia, ma che testimoniano una proattività imprenditoriale importante. E l’ambizione di raggiungere nuovi mercati e rafforzarsi in Nord-America. Una leva in più per Torino e il suo turismo.

Exclusive Brands Torino ha però anche creato un ponte fra le stesse aziende aderenti. Per esempio il negozio Guido Gobino dell’Aeroporto di Torino è firmato Pininfarina, il vermouth Cocchi (proprietà Bava) ha firmato una pralina Gobino e un Pinguino di Pepino.

L’Europa rimane il baricentro, ma la voglia di lusso dei consumatori extra-europei ora può essere soddisfatta anche da Torino e i suoi marchi. Destinati anche a crescere di numero.

Exclusive Brands Torino

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.