Economia e analisi Startup e nuovi trend

Esselunga punta al know-how di Amazon

Esselunga mette sotto contratto (per ora di consulenza) l’ex numero uno di Amazon Italia, Martin Angioni. Il gigante italiano di Pioltello, già leader italiano con il sito Esselunga a casa (qui link) ha ben colto le evoluzioni del mercato della spesa online anche in Italia e soprattutto nell’area urbana per eccellenza, Milano.

Amazon Prime Now consegna la spesa a Milano e in 34 comuni dell’hinterland (vedi qui notizia) 30 tipi di frutta e verdura in 60 minuti (con 6,90€ di fee) o in 120 minuti (gratis). Poi ci sono le iniziative come Cortilia o Supermercato24. Insomma, un mercato in evoluzione che deve essere presidiato.

Ed Esselunga ha scelto la strada dell’acquisto del know-how sul mercato, con l’ingresso di Angioni e la probabile messa in moto di investimenti e piani strategici. Il direttore ell’Osservatorio eCommerce B2c, Netcomm e School of Management del Politecnico di Milano Riccardo Mangiaracina, spiega: “Fino a oggi questo è stato un comparto poco sviluppato nel nostro paese con un’incidenza sul totale acquistato (online più offline) di pochi decimi di punto percentuale. La ragione è un’offerta limitata: pochi attori, in molti casi con approccio sperimentale, e scarsa copertura geografica del servizio”.

Però Esselunga non vuole perdere posizioni in questa nicchia, anche e soprattutto per non perdere l’area di Milano dove è già leader dell’offline.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.