Recensioni

Enrico Bartolini arriva nel Monferrato astigiano

Enrico Bartolini arriva nel Monferrato.

Grazie alla LDC della famiglia taiwanese Chang, lo Chef pluristellato avrà una sua bandierina anche in Piemonte.

55 camere, un ristorante supervisionato da Bartolini e gestito operativamente da Gabriele Boffa.

Enrico Bartolini e i suoi entreranno con il loro ristorante in punta di piedi. Un menù di degustazione tradizionale a 60€ (bevande escluse) e un menù creativo e di sperimentazione a 70€.

Già protagonista di casi di successo (es. il bistrot del Mudec di Milano), lo Chef si conferma uno dei personal brand più caldi del momento.

Il Relais Sant’Uffizio, del resto, è uno dei più interessanti recuperti architettonici del Monferrato e con l’affiancamento di un ristorante di livello uno dei punti turistici leisure di maggiore interesse.

Enrico Bartolini: chi è il suo partner Nelson Chang

Nelson Chang, fondatore di LDC, è imprenditore illuminato e geniale.

Negli ultimi 3 anni ha investito nel nostro Paese oltre 200 milioni€. E ha assunto 400 italiani per mandare avanti sette, tra hotel di lusso e residenze storiche, che ha acquistato e restaurato in Piemonte e in Umbria, a Roma, Firenze, Venezia.

A gennaio 2013 un mediatore contattò la famiglia Massa, proprietaria della dimora storica dove l’Avvocato Agnelli andava a mangiare il tartufo, dicendo che un signore venuto dall’Oriente era interessato a comprarla ma prima voleva visitare l’ex monastero cinquecentesco tra le vigne del Monferrato.

Scettici, i Massa pensarono ad un bluff e, visto che la struttura era chiusa, mandarono ad aprirla il portiere di notte. Che si trovò di fronte Mister Chang in persona e la sua signora che, si scoprì poi, fa parte della famiglia Koo, una delle fondatrici della Repubblica taiwanese che il nostro Paese, come molti altri, ancora non riconosce.

La coppia esaminò tutto con attenzione e un’ora dopo fece la sua proposta d’acquisto per il Relais Sant’Uffizio..

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.