Recensioni

Dollì: storia di donne e ristorazione a San Salvario

Dollì

Dollì è una nuova apertura a Torino. Da pochi mesi, in via Ormea (proprio al fianco di Madama Piola) due professioniste (una della comunicazione, l’altra dell’import-export) hanno dato vita al loro sogno e alla nuova avventura professionale nel campo della ristorazione.

Un ristorante da una trentina di coperti, dal ritmo non stressante per i clienti. Infatto non viene fatta rotazione dei tavoli. Si entra e si esce quando se ne ha voglia.

Una formula pranzo ad hoc, proprio quando lo scomodo vicino è chiuso.

Dollì

Dollì propone una cucina tradizionale e contemporanea (i plin vanno via a 15€ e sono fatti a mano e fenomenali).

Il menù spazia tra proposte di carne, pesce e verdure che fanno parte della cultura mediterranea.

L’ antipasto, il Mi&Ti, invece nasce per essere condiviso.

E’ composto da sette piccoli assaggi per una portata che accontenta tutti i palati.

Come detto il punto di forza di Dollì è la pasta fatta a mano da Chef Dolla, risultato di una costante ricerca di equilibrio tra sfoglia e ripieno.

Nasce così il Plin ai tre arrosti: succulento e deciso col fondo di arrosto, delicato e profumato nel suo “tovagliolo”.

Non mancano gnocchetti, tagliatelle e ravioli, in una piccola scelta di primi che cambiano, seguendo la stagionalità.

Tra i secondi, non manca la scelta tra carne e pesce e il menù è arricchito da suggerimenti sul vino da abbinare, proposti da Lidia, sommelier in sala.

Dollì è nato dall’unione dei nome delle due protagoniste, Dolla (in cucina) e Lidia (in sala). Come detto due neo imprenditrici nel mondo della ristorazione, ma con un background professionale importante.

Dolla, metà Piemonte e metà Emilia, arriva da una lunga esperienza di lavoro come disegnatrice, sia da dipendente che da titolare di una propria azienda di import-export, con tanti anni di lavoro in Cina.

Scuola Icook di Francesca Maggio e Luca Montersino, per poi approdare a Fontanafredda, sotto la sapiente guida di Ugo Alciati.

Lidia Romeo, da sempre curiosa di cibo e vini, lavora per quasi vent’anni in una multinazionale di servizi informatica dove si occupa di comunicazione.

Due donne alla guida di una idea di ristorazione moderna, senza troppi fronzoli, di sostanza e di ricerca nella tradizione come nel territorio, ma guardando sempre oltre.

Ristorante Dollì Cucina al Centro, via Ormea 6C,  telefono: 349.516.1852.


There is no ads to display, Please add some

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.