Recensioni

Cheese 2017: dal 15 settembre pronti al via!

Incastonata tra Langhe e Roero, Bra (Cn) è la città che dal 15 al 18 settembre ospita Cheese 2017.

Giunta all’undicesima edizione, la manifestazione accende i riflettori sui formaggi di qualità, quest’anno rigorosamente a latte crudo, e sulle storie di centinaia di allevatori e casari eroici provenienti da tutto il mondo.

La provincia di Torino è protagonista di questa edizione di Cheese 2017 con tanti appuntamenti dedicati ed espositori presenti.

Dal Vermouth, ai molti birrifici torinesi che animano la Piazza della Birra, passando per i Presìdi Slow Food, Torino porta alla manifestazione tanti suoi tesori senza dimenticare i molti espositori che propongono le loro creazioni casearie e non solo.

Nell’area di piazza Spreitenbach, organizzata in collaborazione tra Regione Piemonte e Assopiemonte Dop e Igp, il container è interamente dedicato alla degustazione del Vermouth di Torino.

L’occasione giusta per assaggiare, guidati da barman esperti, i vermouth delle aziende e dei marchi che rappresentano la stragrande maggioranza della produzione di questo vino aromatizzato e che hanno fondato l’Istituto del Vermouth di Torino. Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito.

Cheese 2017: i produttori torinesi presenti

I Presìdi Slow Food, fiore all’occhiello della produzione enogastronomica italiana e internazionale, nati per sostenere produzioni tradizionali e di piccole dimensioni che altrimenti andrebbero perdute, sono presenti anche a Cheese 2017 in via Principi di Piemonte.

Ecco quelli provenienti dalla provincia di Torino:
– Cevrin di Coazze;
– Saras del Fen.

La Piazza della Birra, in piazza Spreintenbach, è la prima destinazione per ogni appassionato di birra che si rispetti. Insieme a una grande selezione di etichette sia nazionali che internazionali, questi sono i birrifici torinesi che portano le loro creazioni brassicole a Cheese 2017:

– Beba birra integrale – Villar Perosa (Torino);
– Birrificio Castagnero – Rosta (Torino);
– Birrificio Grado Plato – Montaldo (Torino);
– Birrificio Aleghe – Giaveno (Torino);
– Birrificio San Michele – S. Ambrogio Di Torino (Torino);
– Birrificio Sabaudo Have a Nice Trip – Carmagnola (Torino).

I Food truck, gli street food itineranti, in piazza Spreitenbach vi deliziano con le loro sfiziose proposte e la provincia di Torino è presente con Norma Polpetteria Artigiana e Poormanger.

Per la prima volta in assoluto, però, i formaggi vaccini, ovini e caprini proposti in vendita sono solo ed esclusivamente a latte crudo. Un grande passo che ci porta ad alzare ulteriormente l’asticella della qualità e a far sì che i prodotti esposti nel Mercato siano completamente coerenti con il tema dell’edizione 2017.

Ecco gli espositori provenienti dalla provincia di Torino presenti a Cheese 2017:

– Acetificio Varvello – La Loggia;
– S.A.Coop Lago Nero di Cesana – Pianezza;
– F.lli Garrone – Torino;
– Apicoltura Le Querce – Azeglio;
– Le rose di Mariya Ilieva – Carmagnola;
– Il Mercante di Spezie -Torino;
– Le Tome di Villa – Alice Superiore (Torino);
– CCIAA Torino;
– Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte, Liguria e Piemonte.

Infine, la connessione Wi-Fi per le strade di Bra è garantita da BBBell, sponsor tecnico di Cheese 2017, attraverso 9 punti Hotspot posizionati nelle aree strategiche della manifestazione.

Nel suo stand in piazza XX Settembre ospita le eccellenze gastronomiche del territorio: dal vino del Consorzio Alta Langa alle bevande di Lurisia, al panino Monfrà, creazione gourmet esclusiva dello chef Domenico Sorrentino, realizzato con ingredienti di prima qualità piemontesi.

Il programma completo e la possibilità di prenotare eventuali posti disponibili nei Laboratori del Gusto, Scuole di Cucina e Piazza della Pizza è su www.slowfood.it.

Nuovo canale YouTube per Eat Piemonte!

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.