Economia e analisi

CENTRALE DEL LATTE IN CINA

La Centrale del Latte di Torino (marchio Tapporosso) è una di quelle aziende che ci sono sempre state e sono radicate nella memoria del torinese.
Dal 2000 l’azienda è quotata in Borsa Milano (su segmento STAR dal 2001) e non naviga certamente in acque floride.
Le famiglie Artom Pozzoli di Torino e Luzzati di Rapallo gestiscono la società registrando una perdita per il 2013, ma con un bilancio in netto miglioramento.
La bella notizia (confermata da specifica comunicazione di legge alla CONSOB) è la chiusura di un deal sul mercato cinese che porterà un aumento del venduto.
Il comunicato di Barabino&Partners recita che “si comunica che nel mese di febbraio del 2014 sono iniziate esportazioni di latte UHT e bevande di soja con regolari spedizioni settimanali per la CinaRispetto ai volumi di vendita la società precisa che questi potrebbero variare di volta in volta rispetto alla domanda che si registrerà, ma che si stimano circa 2 milioni di litri di prodotti a regime”. 
L’accordo con la società di distribuzione cinese ha una durata quinquennale (2014-2018) su latte di lunga conservazione (UHT intero e parzialmente scremato) e bevanda a base soia.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento