Bottega Macario Recensioni

Biraghi riaccende Paissa 2.0 e lo regala a Torino

Biraghi riaccende Paissa

Biraghi riaccende Paissa. Ovviamente in piazza San Carlo a Torino.

Apertura ufficiale il 26 ottobre.

Ma lo fa molto meglio dell’originale (almeno per le gestioni degli ultimi anni), aggregando 154 aziende artigiane e creando un vero luogo di eccellenze (parola abusata ma in questo caso reale).

11 vetrine all’esterno e 2 porte di ingresso, risalenti al 1877, sono state ristrutturate e recuperate.

Due piani, 200 mq. di vendita. Il recupero (al piano inferiore) degli arredi della Farmacia Gambarova di Biella (1740) per trasformarlo in angolo degustazione.

La lista dei fornitori tocca appunto le 154 unità.

Risorse umane di Biraghi sono state incaricate di girare il territorio per selezionare prodotti e storie in linea con la filosofia del progetto e del negozio.

La lista è pubblica e girata in cartella stampa.

Contiamo 42 aziende vinicole, 100 aziende alimentari, 10 produttori sardi in seguito ad un progetto con la Coldiretti Sardegna.

Nomi storici come Albergian, ma anche giovani produttori che potranno così avere la migliore vetrina sulla città di Torino.

Biraghi riaccende Paissa e lo fa con la professionalità di una grande azienda. Unica possibilità, del resto, per vedere questa parte di piazza riaperta al pubblico.

Biraghi riaccende Paissa

Biraghi riaccende Paissa: patrimonio di tutti

Il programma dei prossimi mesi prevede degustazioni con i produttori.

Inoltre il primo partner culturale del negozio è il Museo Nazionale del Cinema.

Saranno visibili in negozio spazi dedicati come lo “Zootropio”.

Biraghi riaccende Paissa

You Might Also Like

3 Commenti

  • Avatar
    Rispondi
    Paolo
    17 Ottobre 2019 at 11:00

    Gentile Dario,

    é possibile avere il link alla cartella stampa con la lista dei produttori?

    Grazie per l’articolo interessante!

    • Dario Ujetto
      Rispondi
      Dario Ujetto
      17 Ottobre 2019 at 11:05

      Te la mando in mail.

  • Avatar
    Rispondi
    Dino Martelli
    18 Ottobre 2019 at 0:48

    La notizia che Paissa riapre è , veramente, molto importante. Noi, come pastificio artigiano/tradizionale abbiamo avuto il piacere di esserne fornitori per molti anni. E’ possibile avere la cartella stampa con i produttori ?
    Grazie e un cordiale saluto.
    Cav. Dino Martelli 334-1765127
    Pastificio Artigiano Tradizionale Famiglia Martelli

  • Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.