Bottega Macario

Baladin “metodo classico” e “POP”

Baladin “Metodo classico” e “POP” sono i due nuovi prodotti pensati da Teo Musso e il suo team. Due invenzioni molto diverse fra loro, ma simbolo di un’azienda e di un marchio in salute.

Baladin “Metodo classico” è una birra che nasce con tecniche tipiche del mondo del vino ma che il team Musso ha adattato alla birra artigianale.

Scrive l’azienda: “Tutte le birre prodotte da Teo Musso sono rifermentate in bottiglia ma, in questo caso, il concetto viene estremizzato con lo scopo di esplorarne i più intimi segreti e le sfumature più nascoste. Per raggiungere questo scopo, dal 2008 sono stati impostati 3 cicli di rifermentazione di lungo periodo. Ognuno di 2 anni nelle cantine di Fontanafredda, in collaborazione con gli enologi che hanno sviluppato il vino spumantizzato “Alta Langa”.

Questa tecnica di produzione, denominata “Metodo Classico”, nasce nel mondo del vino, ma si adatta ottimamente alle fermentazioni delle birre. Baladin Metodo Classico non utilizza nella ricetta ingredienti di derivazione enologica: uve, mosto o lieviti”.

Il formato di vendita è 75cl con prezzo consigliato al pubblico di 25€.

Baòa

Baladin “POP” è un prodotto diverso. POP è rivoluzionaria nel packaging, essendo proposta in lattina di alluminio da 33cl. La grafica si ispira a quello che è stato uno dei movimenti culturali più rappresentativi del secolo scoro: la musica pop. Sono 6 le declinazioni cromatiche che vogliono creare il gioco del “collezionare” come è stato nella cultura pop degli anni settanta. Ovviamente il contenuto è lo stesso per tutte le confezioni: la birra POP.

Il pensiero di Teo Musso: “La lattina è un sassolino che volevo togliermi da tempo per sdoganare il concetto di birra di qualità a prescindere dal recipiente”.

L’analisi di Eat Piemonte

Arrivano, in tempo anche per il Natale, due nuovi prodotti Baladin. Innovativi, certo, ma il linea con la filosofia aziendale.

“Metodo classico” è un omaggio alla tradizione del vino di Langa, in linea con il posizionamento delle birre Baladin. Prodotti birrai ma con la medesima “dignità” del vino; e infatti condivide anche il contenitore di vetro, la bottiglia.

Il prodotto è posizionato alto di gamma, con un prezzo alto. E’ chiaro che il canale distributivo saranno le botteghe, i negozi specializzati e la ristorazione medio-alta, il canale Ho.Re.Ca e la regalistica aziendale.

La “POP” è invece, per Baladin, una sfida assoluta. Nonostante il prezzo superiore, ovviamente, ad altre birre in lattina (2,80€ per 33cl) il posizionamento è in piena concorrenza con il canale GDO e distribuzione di massa. L’ingresso di Baladin nei supermercati (soprattutto all’estero) è quindi inevitabile. Anche perchè solo i “numeri e la massa di vendita” assicurata dalla GDO può rendere redditizio il progetto.

Avrete la possibilità di degustare le birre “POP” venerdì 27 novembre. QUI il calendario.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.