Economia e analisi

Rinasce il brand Antica Pasticceria Ferrua dopo lo smacco

Antica-Pasticceria-Ferrua

Dopo il caso “Cioccolato Torino” e Camille Bloch, rinasce a Pinerolo il marchio Antica Pasticceria Ferrua.

Questo grazie a Giuseppe Bernocco, il vero deus ex machina dell’espansione commerciale di Galup.

Torna a rivivere dunque il marchio originario di Pietro Ferrua, l’inventore del panettone basso piemontese, oggi riconosciuto a livello internazionale.
Una produzione di nicchia distribuita solo ed esclusivamente nei migliori negozi di alta gamma: è questa la mission di Antica Pasticceria Ferrua, storico brand fondato da Pietro Ferrua, che oggi rinasce per omaggiare proprio lui, l’inventore del panettone basso piemontese.
Antica Pasticceria Ferrua era proprio il nome dell’antico forno in cui il pasticciere Ferrua diede vita alla sua ricetta unica, che in pochi anni gli fece guadagnare il titolo di Fornitore della Real Casa.
Solo in un secondo tempo il marchio prese il nome di Galup.
Antica-Pasticceria-Ferrua
La storia narra che fu la moglie di Ferrua, Regina, a cambiarne l’appellativo, dopo aver ascoltato un amico che assaggiando il panettone esclamò “A l’è propri galup” (che in dialetto significa “goloso”).
Oggi, Galup vuole celebrare il valore di questa storia riportando in vita l’antica linea d’alta gamma: il marchio Antica Pasticceria Ferrua vuole essere la fuoriserie della produzione Galup, facendo un salto indietro al 1922 per rivivere la storia di Pietro Ferrua e dei suoi inizi nel forno “dai mattoni rossi” di Pinerolo.
Il marchio verrà prodotto solo in edizione limitata di tre referenze dalla ricetta tradizionale e dai sapori unici:
  • Panettone Classico: pasta all’arancia rossa IGP e impasto soffice e ricco di tuorli, con uvetta australiana e canditi d’arancia e cedro diamante. A coprire, la glassa alla Nocciola Piemonte con granella di zucchero e mandorle di Sicilia;
  • Panettone Amarene e Cioccolato Ecuador: nell’impasto si incontrano le amarene candite Fabbri e le gocce di pregiato cioccolato extrafondente dell’Ecuador, in una mappa di sapori contrastanti e gourmand. Non manca la tradizionale copertura di glassa alla Nocciola Piemonte con granella di zucchero e mandorle di Sicilia;
  • Panettone Pesca, Amaretto e Cioccolato Ecuador: una ricetta che si ispira alle pesche ripiene, dessert tipico della tradizione piemontese, rivisitata con un tocco creativo. Nell’impasto si mescolano pesche candite e gocce di pregiato cioccolato extra fondente dell’Ecuador; la glassa si arricchisce di una prelibata granella di amaretti croccanti.
La collezione Antica Pasticceria Ferrua sarà disponibile solo nei migliori negozi di alta gamma, in tiratura limitata, da novembre.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.