Recensioni

Arriva il 2016: Milani al Grattacielo e altre novità

Come scritto da Marco Trabucco su La Repubblica, sembrano confermati i rumors che vedono Ivan Milani come lo chef del ristorante presso il Grattacielo Intesa-San Paolo. Una scelta “autoctona” (Milani è uno chef di esperienza Piemonte-centrica) che fa luce su uno dei luoghi più attesi dai torinesi nel 2016.

Se arrivano voci di chiusura del ristorante Vò (stella Michelin) e di sostanziale sofferenza per molti esercizi, non mancano però novità e conferme.

Il 2016 si apre con la fine del rodaggio per lo spinoff de La Credenza in Galleria San Federico (ormai una realtà cittadina) e con notizie di nuove aperture per il duo Grasso-Macchia (in primavera nuovo ristorante a Stupinigi). Lo chef Federico Allegri si sposterà da Rivoli a Busca, mentre in Tenuta Carretta arriverà, dalla Liguria, Flavio Costa. Infine, ricerca di nuovo chef per Locanda del Pilone.

Un 2016 movimentato, che vede il Piemonte in cerca di conferme e nuovi traguardi. A Torino si parla bene di Gaudenzio Vino e Cucina e del Camilla’s Kitchen (presto una nostra recensione sul locale).

Il 1° febbraio, saremo ospiti di una cena a 10 mani con cinque grandi chef di Torino. L’evento, organizzato da Menù à Porter, si preannuncia uno degli appuntamenti più cool di inizio 2016 (parleremo approfonditamente dell’evento).

Sempre a febbraio verranno annunciati i nuovi appuntamenti di Amis ‘d Pepino, con tante aziende di eccellenza del territorio.

You Might Also Like

Nessun Commento

Lascia un commento